"Sostegno all'avviamento per i giovani pescatori"

Scade il 30 maggio il bando regionale dedicato a quei giovani che vogliono avvicinarsi alla pesca

02 maggio 2018
Sostegno all'avviamento per i giovani pescatori

La pesca è un settore fondamentale per l’economia siciliana e può offrire anche interessanti opportunità di lavoro e reddito per i giovani. Le marinerie siciliane ormai sono decimate e per questo è necessarie avvicinare i giovani alla pesca, con l'aiuto dei pescatori anziani. Ma avviare una nuova attività in questo settore richiede però investimenti e competenze: per aiutare i giovani pescatori nell’acquisto della loro prima imbarcazione e nell'avviamento della loro nuova impresa, la misura 1.31 FEAMP 2014/2020 offre contributi a fondo perduto.
Il bando "Sostegno all'avviamento per i giovani pescatori", lanciato dal Dipartimento Pesca della Regione Siciliana, SCADE IL 30 MAGGIO.

La misura in oggetto si propone di creare lo sviluppo di nuove attività economiche nel settore della pesca attraverso i giovani pescatori, in linea con l’obiettivo tematico di migliorare la competitività delle PMI come previsto dal Quadro Strategico Comune per la programmazione 2014-2020. Obiettivo del bando è quindi quello di promuovere la creazione e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali a opera di giovani pescatori mediante il sostegno economico per:

  • le indagini di mercato preliminari; 
  • l’acquisto del peschereccio; 
  • l'avviamento dell’impresa.

La misura finanzia investimenti volti esclusivamente alla prima acquisizione dei 24 carati di un peschereccio usato. Il sostegno è orientato a sviluppare imprese condotte da pescatori in grado di sfruttare le innovazioni e la conoscenza per migliorare la qualità della produzione anche con la riscoperta delle tecniche di cattura tradizionali e dei "mestieri dimenticati" e di valorizzare specie ittiche minori nel rispetto degli ecosistemi marini, pur producendo reddito.

Beneficiari del bando in oggetto sono: i pescatori persone fisiche con età compresa tra i 18 anni (compiuti) e i 40 anni (non compiuti), che abbiano esercitato l'attività di pesca professionale per almeno cinque anni, le persone fisiche con età compresa tra i 18 anni (compiuti) e i 40 anni (non compiuti), in possesso di un diploma di secondo grado a indirizzo nautico, oppure un diploma di laurea in discipline nautiche, oppure un diploma di secondo grado e l'attestato di frequenza di un corso di formazione di almeno 100 ore ad indirizzo nautico.

Lo stanziamento del bando in oggetto è pari a 731.963,28 euro.

Per la partecipazione alla selezione i richiedenti dovranno far pervenire entro le ore 14.00 del 30 maggio 2018 la domanda di finanziamento al seguente indirizzo:
Regione Siciliana, Assessorato dell’Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea Dipartimento della Pesca Mediterranea - Servizio 2 Mare Mediterraneo.
Via degli Emiri, 45 90135, Palermo (PA)

- IL BANDO
- PON - FEAMP Italia 2014-2020
- Allegati - Regione Sicilia
- DDG n. 22 del 30.01.2018 di approvazione bando

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

02 maggio 2018

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia