A Melilli (SR) c’è una tradizione decennale che si chiama solidarietà

Anche quest'anno arrivano i piccoli ospiti slavi

04 luglio 2003
Nel rispetto di una tradizione decennale di solidarietà, anche quest'anno le famiglie melillesi accoglieranno piccoli bambini bosniaci, orfani e profughi provenienti dalla ex Yugoslavia. Sono 13 le famiglie melillesi che hanno aderito al progetto "Estate 2003", organizzato dall'associazione regionale di volontariato "Luciano Lama" di Enna e dall'associazione "Insieme" Onlus di Melilli, rappresentata da Mimmo Bellinvia, che hanno accolto i bambini ieri sera presso lo stadio comunale di Messina.

Ad accogliere i piccoli ospiti, oltre alle famiglie ospitanti, erano presenti il sindaco di Melilli Pippo Sorbello, l'assessore alla solidarietà sociale Vincenzo Pecora e il vice presidente dell'associazione regionale "Lama" Vincenzo Mollica, mentre i rapporti con le famiglie, l'accoglienza e l'iter burocratico sono stati curati dall'assistente sociale del comune Giulia Cazzetta. "L'amministrazione comunale - ha sottolineato il sindaco Sorbello - contribuirà a qualunque attività umanitaria rivolta soprattutto a bambini stranieri duramente provati dalle vicende di odio etnico, affinché la pace e la tolleranza siano valori concreti che diano dignità all'intera umanità.

"L'accoglienza - precisa l'assessore Pecora - ha lo scopo di aiutare i bambini delle diverse etnie dei paesi balcanici, a superare gli effetti negativi, soprattutto psicologici, provocati dalla guerra e a creare momenti di comunicazione relazionale tra mondi diversi che, in molti casi, hanno costruito rapporti di amicizia duraturi nel tempo, anche fra culture diverse". Quest'anno per la prima volta sarà una giovane interprete bosniaca sarà ospitato da una famiglia di Città Giardino.

Fonte: Gazzetta del Sud

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

04 luglio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia