A Palermo assistenza specialistica per disabili e audiolesi

13 ottobre 2005

Saranno alcuni volontari ad occuparsi dell'assistenza igienico-personale degli alunni disabili. Lo ha stabilito la Giunta comunale, nel corso della seduta che si è svolta ieri pomeriggio, approvando la delibera che prevede l'affidamento del servizio alla cooperativa sociale "Co.Sa.M. totus tuus". Per tre mesi, i volontari affiancheranno il personale comunale che si occupa dell'assistenza ai 1.800 alunni in situazione di handicap che frequentano le scuole elementari e medie della città. Il progetto ha un costo di 84.960 euro. Lo stesso ente ha già presentato alla presidenza del Consiglio dei Ministri un progetto specialistico per l'assistenza agli alunni disabili da affidare ai volontari del servizio civile. In questo caso, a partire dai primi giorni di gennaio, non ci sarebbero spese a carico  dell'Amministrazione.
Nel corso della stessa seduta la Giunta ha dato il via libera anche al progetto dell'Ente nazionale sordomuti per l'assistenza specialistica a 42 alunni audiolesi. Fino a dicembre 2005, 40 assistenti alla comunicazione affiancheranno gli studenti nell'attività didattica. L'importo del progetto è di 68.000 euro.

Comune di Palermo

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

13 ottobre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia