A Siracusa partono 2 corsi di laurea sui Beni Culturali

17 settembre 2001
Con la firma del protocollo d'intesa tra Ateneo, Comune e Provincia regionale di Siracusa, si è dato il via all'attivazione del primo anno dei due corsi di laurea triennale in Scienze dei Beni Culturali (facoltà di Lettere e Filosofia) e in Tecnologie applicate alla conservazione ed al restauro dei beni culturali (facoltà di Scienze Matematiche, fisiche e naturali) e di un altro corso "finalizzato" di durata annuale per il conseguimento della laurea in Scienze Motorie per i diplomati ISEF, "gemello" di quello istituito ad Enna proprio nei giorni scorsi.

Dal prossimo anno accademico (2002-2003), inoltre, potranno essere attivati ulteriori corsi di laurea delle facoltà di Farmacia e di Scienze (rispettivamente "Scienze erboristiche" e "Chimica per l'ambiente ed i beni culturali").
Siracusa avrà due nuovi corsi di laurea, oltre quelli della facoltà di Architettura e si tratta di una vera "conquista", come ha sottolineato tra le righe il rettore, viste le difficoltà burocratiche sorte sul cammino dell'intesa.

Difficoltà superate anche per la volontà di condurre in porto l'operazione e per l'impegno dei soggetti interessati.

"I due nuovi corsi di laurea rispondono perfettamente alle esigenze del territorio siracusano, e questo è l'obiettivo dell'ateneo nell'ottica del decentramento. Tra l'altro - ha auspicato il rettore - è un ulteriore passo verso la nascita del polo universitario siracusano, per il quale è estremamente necessaria la creazione di un apposito consorzio che si ponga come unico interlocutore riuscendo a snellire i passaggi burocratici".
genera.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 settembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia