Allarme tumori: a Marsala una commissione di indagine

31 gennaio 2002
Una commissione di indagine per accertare l'entità dei fenomeni tumorali a Marsala e le possibili origini, sarà istituita dal consiglio comunale.

La commissione di indagine mirerà a quantificare quella che è la situazione a Marsala e le cause che determinano tali patologie.

Già da anni si parla (sia pure senza alcun concreto supporto scientifico, ma i casi sono tanti) di una percentuale di tumori che, in proporzione alla popolazione marsalese, sembra essere piuttosto alta.

Addirittura pare che il fenomeno sia aumentato negli ultimi anni.

Il problema è sul tappeto da decenni e per cercare di darvi una spiegazione si è addossata inizialmente la responsabilità alla serricoltura (con l'uso degli anticrittogamici), poi ad una fantomatica presenza di scorie radioattive e infine agli effetti dell'amianto.

Già cinque anni fa, a proposito della presenza di scorie radioattive (ipotesi lanciata da un collaboratore di giustizia) venne effettuata una indagine da parte dei tecnici del Ministero della Sanità che accertarono l'assenza di scorie nelle cave abbandonate tra i comuni di Marsala, Salemi e Mazara.

Fonte: GdS

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

31 gennaio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia