Full Frontal

L'ultimo di Steven Soderbergh è un film nel film nel film, ma anche con star su star su star

20 settembre 2002


Noi vi consigliamo di vedere ...

FULL FRONTAL
di Steven Soderbergh





Il budget? Appena 2 milioni di dollari.
Nel suo trionfale curriculum Steven Soderbergh si concede una pausa 'artistica' per riappropriarsi del gusto e della libertà del cinema indipendente, da cui proviene, coinvolgendo nell'impresa un cast 'stellare'.
"Un seguito non autorizzato di Sesso, bugie e videotape", l'ha definito la produzione. Di rimando alcuni giornali d'oltreoceano lo hanno prontamente ribattezzato "Macs, Lies& Dv Tapes".

La storia ruota intorno alla realizzazione di un film, in un periodo di 24 ore, seguendo lo strano percorso e le relazioni di otto persone coinvolte nel progetto.
Film nel film nel film, ma anche star su star su star (a cominciare da Julia Roberts, Brad Pitt, David Fincher etc.) cosa non farebbero ad Hollywood per far contento Steven Soderbergh!

Girato rigorosamente in video, senza effetti e senza luci, montaggio diretto (con Mac) è questa la nuova frontiera del cinema? Comunque era semplicemente impensabile fino a ieri vedere delle autentiche star muoversi all'interno di un film sgranato, e spesso sfuocato, dove l'effetto 'video' è portato in alcune scene alle estreme conseguenze.

Il regista
Nel 1989 il regista Steven Soderbergh si impose all'attenzione mondiale con

Distribuzione: Mikado
Durata: 101'
Regia: Steven Soderbergh
Con: Julia Roberts, David Duchovny, Catherine Keener , Mary McCormack
Genere: Commedia

Fonte: Primissima

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 settembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia