Gli speleologi ragusani del CIRS per la quarta volta in Cina per studiare i fenomeni carsici

La quarta spedizione del CIRS ragusano in collaborazione con l'Istituto cinese di geologia carsica

19 dicembre 2003
Gli speleologi del CIRS (Centro Ibleo di Ricerche Speleo-Idrogeologiche) di Ragusa passeranno il periodo natalizio in Cina. Infatti, su invito dell'Istituto cinese di geologia carsica di Guilin, dal 20 dicembre al 6 gennaio, i ricercatori soggiorneranno nella Contea di Fengshan, regione del Guangxi, nella Cina meridionale per portare a termine una missione di ricerca geospeleologica. La spedizione è costituita da un team internazionale italo-cinese che condurrà ricerche geomorfologiche e biospeleologiche finalizzate alla istituzione di un parco geologico nazionale.
La zona dove opereranno i ricercatori infatti, presenta un' eccezionale sviluppo di morfologie carsiche.

Parteciperanno alla spedizione il geospeleologo Rosario Ruggieri, la biospeleologa Iolanda Galletti, gli speleologi Riccardo Orsini e Gianluca Giummarra del Cirs Ragusa. La cooperazione tra i due istituti dura da venti lunghi anni. Si tratta infatti, della quarta missione che il Cirs conduce in Cina. Già nel 1993 alcuni speleologi italiani condussero una ricerca nella provincia di Sichuan con la collaborazione dell'Istituto di Geologia Carsica di Guilin. Nel 1997, la seconda spedizione internazionale in Cina, questa volta realizzata nella provincia del Guizhou, nell'area della contea di Xingyi. Nel 2001 i ricercatori italiani partirono alla volta del Tibet e del Guangxi, nella Cina meridionale per studiare i fenomeni carsici della zona. Oltre all'  l'Istituto di Geologia Carsica di Guilin il Cirs collaborò, in quell'occasione, anche  con l'Accademia Cinese di Scienze Geologiche.

Il CIRS
E' un'associazione naturalistica a carattere scientifico e culturale affiliata alla Federazione Speleologica Regionale Siciliana (FSRS). Fondata a Ragusa nel 1974 senza fini di lucro ha come  obiettivi la ricerca, l'esplorazione e lo studio di cavità sotterranee naturali, soprattutto siciliane ma non solo. Si propone inoltre di divulgare la conoscenza della Speleologia, adoperandosi sia per la protezione del Patrimonio Speleologico e  per la salvaguardia del Patrimonio naturale siciliano. Operano all'interno dell'associazione geologi, biologi, storici (esperti in diverse discipline come la geomorfologia, il carsismo, l'idrogeologia, la floristica, la faunistica, la storia e il folclore) che studiano il territorio siciliano e in particolare quello ibleo, raccogliendo dati e conducendo numerose ricerche. Il Cirs organizza dal 1988, collaborando con centri di ricerca stranieri, alcune spedizioni internazionali finalizzate allo studio dei fenomeni carsici sulla fascia tropicale e sub-tropicale del pianeta. Dal 1990 pubblica le sue attività sulla rivista "Speleologia Iblea".

INFO
C.I.R.S. Centro Ibleo di Ricerche Speleo-Idrogeologiche
via Carducci, 165 - 97100 Ragusa - tel: 0932.621699 / 0932.669062

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 dicembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia