Il Natale della solidarietà

Almeno in quest'occasione dovremmo essere più buoni, e le opportunità non mancano

11 dicembre 2002

A Natale, dovremmo essere più buoni.
E le opportunità per esserlo non mancano.
Nel periodo di Natale si moltiplicano anche sulla rete le occasioni di portare aiuto a chi vive in condizione di disagio.
Oltre a calendari e bigliettini natalizi c'è chi propone l'acquisto di abiti, giochi ed opportunità reali per contribuire allo studio o all'assistenza sanitaria dei bambini.
Non mancano i prodotti etnici o del commercio equo che tutelano i diritti dell'uomo e rispettano l'ambiente.
Con l'augurio che un click positivo possa dare anche un senso più autentico al nostro/vostro Natale ed un aiuto concreto a chi sta peggio di noi, ecco i siti pieni di buone intenzioni.


Abio
Sempre acquistando biglietti di Natale, si può sostenere un'altra associazione che si occupa dei minori, l'Abio, l'associazione Bambino in Ospedale fondata nel 1978 per promuovere l'umanizzazione dell'ospedale e sdrammatizzare l'impatto del bambino e della sua famiglia con le strutture sanitarie secondo i principi della Carta dei Diritti del Bambino in Ospedale. E' possibile creare la combinazione preferita di illustrazione e testo augurale e fare l'ordine direttamente on line. Per la consegna dei biglietti sono necessari 20 giorni lavorativi dalla data di ricevimento dell'ordine. Con lo stesso scopo si possono acquistare gadget come ombrelli, cappellini, magliette e felpe che riproducono immagini di bimbi e libri dedicati alla storia e all'esperienze dei volontari.
Sito Internet: http://www.abio.org/natale.htm

Aibi
L'Aibi, Amici dei bambini, presenta on line un catalogo di regali molto particolari, con lo slogan "Scegli un regalo...è per un bambino che non ne riceve mai".
Si possono spendere anche pochi euro per acquistare qualcosa da mangiare, medicine per guarire, libri per imparare destinati ai bambini del Brasile, Marocco, Moldavia e Romania. Con veramente pochi euro è possibile garantire ad un bambino 5 pasti, una vaccinazione Tbc o 30 pannolini, oppure un servizio docce per 100 bambini o un lettino nuovo e si può arrivare con qualche centinaio di euro a regalare un anno di frequenza scolastica, o un anno di assistenza in una struttura, oppure ancora il sostegno per un anno dal punto di vista alimentare, sanitario e della formazione.
Il pagamento del regalo può effettuarsi con carta di credito telefonando allo 02.988221, con un versamento sul c/c postale n° 3012 intestato all'Aibi o sul c/c bancario n° 325 (Abi 01025 - Cab 33380) San Paolo Imi, Ag. Melegnano.
Nella causale va specificato il tipo di regalo scelto.
Sito Internet: http://www.aibi.it

Ail
Oltre 700mila "stelle di Natale" in 2000 piazze italiane il 7, 8 e 9 dicembre per sostenere l'attività dell'Ail Associazione italiana contro le leucemie-linfomi). Anche quest'anno si rinnova il tradizionale appuntamento che da tredici anni fa appello alla solidarietà di tutti. Il contributo minimo richiesto è di 10 euro. A tutti i sostenitori verrà anche consegnato un opuscolo nel quale vengono illustrate le finalità associative. La manifestazione ha permesso in tutti questi anni di raccogliere fondi destinati al finanziamento di progetti di assistenza e di ricerca.
Per conoscere quali sono le piazze con le "Stelle dell'Ail" si può chiamare il numero 06/4402696
Sito Internet: http://www.ail.it

Airc
Per aziende e studi professionali ogni anno l'Associazione per la ricerca sul cancro realizza biglietti augurali che possono essere personalizzati. I destinatari leggeranno sul biglietto che l'azienda ha scelto di devolvere alla ricerca sul cancro la somma solitamente riservata alle strenne natalizie. L'Airc si rivolge anche ai negozianti con l'iniziativa "Il mio negozio sostiene la ricerca" che offre originali allestimenti natalizi per il punto vendita: locandine, un rotair da appendere, vetrofanie, un porta depliant, etichette adesive. I materiali sottolineano l'impegno del negoziante a devolvere all'Airc un libero contributo idealmente rapportato alle vendite natalizie. Le donazioni possono essere efettuate on line con carta di credito oppure tramite bonifico bancario sul conto corrente n° 10301/J intestato all'Airc, presso la Banca antoniana popolare veneta - Filiale Milano - Cab 1614 - Abi 5040. Inviare copia della disposizione di bonifico via fax al n. 02/7797225.
Per informazioni: 02/7797226 oppure 02/7797218.
Sito Internet: http://www.airc.it

Aism
Di Balla, Utrillo, Rubens e Mengs le riproduzioni d'autore scelte dall'Associazione italiana sclerosi multipla per illustrare i biglietti di auguri di Natale, che consentiranno di fare un gesto di solidarietà, semplice ma comunque importante nella lotta contro la malattia. Firmata Swarovski invece la preziosa e lucente stella di cristallo per i regali più raffinati.
Per maggiori informazioni: Marina Moirano, chiamando lo 010/2713206.
Sito Internet: http://www.aism.it

Amnesty international
Vastissima la "vetrina" di regali che si possono acquistare per sostenere Amnesty international: si pussono scegliere capi di abbigliamento e accessori, Cd, Cd-rom, giochi, oggetti per arredamento, oggettistica natalizia, penne e quaderni, portacellulari, portachiavi, poster, prodotti per il corpo, pubblicazioni, tappetini mouse. L'acquisto va fatto tramite un modulo d'ordine che va inviato per posta o via fax (06/44252339) a Fondazione Amnesty international, sezione italiana - via G.B. De Rossi, 10 - 00161 Roma. Le modalità di pagamento sono le seguenti: assegno bancario, contrassegno, conto corrente postale, carta di credito, on line tramite carta di credito Visa o Mastercard, o ricarica telefonica Omnitel.
Sito Internet: http://www.fondazioneamnesty.it

Caritas
La Caritas italiana ha preparato un poster, un salvadanaio e un opuscolo/calendario per vivere l'avvento del Natale all'insegna dell'incontro, del dialogo, del perdono, della pace. Il tema è infatti: "Senza perdono non c'è futuro". Un titolo ricco di significati, soprattutto in questo periodo così difficile e travagliato per la pace mondiale, minacciata da nuove e più globali forme di violenza. Su poster e salvadanaio c'è un'immagine della Terra Santa. L'opuscolo/calendario si propone di raggiungere le parrocchie e le famiglie per fornire loro un semplice strumento per la preparazione al Natale, un itinerario dalla prima domenica di Avvento fino alla festa del battesimo di Gesù.
Sito Internet: http://www.caritasitaliana.it

Cesvi
Bruno Bozzetto e Tullio Pericoli hanno disegnato i biglietti augurali di Natale del Cesvi, il cui ricavato andrà a sostegno della campagna "Fermiamo l'Aids sul nascere", che ha l'obiettivo di salvare i neonati africani dall'Aids. Per una confezione di 10 biglietti augurali (con soggetti misti) è richiesto un contributo di una decina di euro, comprensivo di spese di spedizione in tutta Italia, mentre per quantitativi superiori, sono accolti ordini in multipli di dieci.
Il versamento va effettuato in posta oppure con carta di credito telefonando al numero 035/4162035.
Per informazioni 035/4162035
Sito Internet: http://www.cesvi.org

Emergency
Le aziende possono scegliere il soggetto che preferiscono tra i molti a disposizione, tutti realizzati in esclusiva da famosi illustratori, o devolvere in beneficenza l'importo che avrebbero speso per i regali natalizi alla clientela o ai dipendenti. A testimonianza di questo gesto di solidarietà, Emergency può fornire una lettera oppure dei bigliettini personalizzati con un testo che comunica al destinatario l'iniziativa dell'azienda.
Sito Internet: http://www.emergency.it

Lega del Filo d'oro
Per sostenere l'attività della Lega del Filo d'oro che assiste soggetti sordociechi si possono acquistare mouse pad dotati di finestra trasparente per incorniciare facilmente la foto preferita, biglietti di auguri con immagini diverse, alcune delle quali prendono spunto dalle attività degli ospiti sordociechi, carta da regalo realizzata in esclusiva per l'associazione, etichette adesive di Babbo Natale, con disegni originali dell'illustratore Daan Shiff, il calendario fotografico di Danilo Rosini sul tema della percezione sensoriale ed il calendario di Cocco Bill per i più piccoli con disegni originali di Silvia Jacovitti.
Per informazioni: tel. 071/7245601 - fax 071/7245602
Sito Internet: http://www.legadelfilodoro.it

Medici senza frontiere
Per sostenere Medici senza frontiere è possibile acquistare biglietti natalizi o fare una donazione. Per le aziende in particolare una collezione esclusiva di biglietti di auguri con la possibilità di personalizzare gli auguri con il testo desiderato che il logo dell'azienda. Altra possibilità per le aziende quella di effettuare una donazione natalizia all'organizzazione, ricevendo una lettera di ringraziamento nel numero di copie desiderato e disponibile anche in inglese, francese e spagnolo. Msf ha inoltre predisposto una speciale confezione contenente otto biglietti di auguri natalizi, in vendita nei 40 punti vendita Coop, mentre nelle tabaccherie e nelle cartolibrerie sono in vendita i biglietti singoli, completi di busta.
Sito Internet: http://www.msf.it

Survival international
Regali alternativi anche nella nuova collezione tribale di Survival International, l'organizzazione mondiale impegnata nel sostegno dei popoli tribali. Sono le foto, immagini di autore, la novità di questa collezione oltre i tradizionali gioielli tuareg in argento e il dream-catcher degli Indiani d'America. Volti e sguardi di uomini, donne e bambini nel loro ambiente riprodotti nell'agenda, nel calendario e nei biglietti d'auguri, e magliette che raccontano le ultime campagne di Survival in Africa ed in Australia. Chi volesse ricevere una copia gratuita del catalogo, insieme a materiale informativo sull'attività dell'organizzazione, può rivolgersi al numero telefonico 02.72006712 o scrivere a Survival casella postale 1194, 20101 Milano.
Sito Internet: http://www.tribale.com/cards.htm

Terre des hommes Italia
"Terra degli uomini" è un movimento nato per portare aiuto all'infanzia in dificoltà. Per un Natale solidale propone biglietti d'auguri, tre simpatici soggetti di T-shirt oppure il gioco Memoria "Arcobaleno" i cui soggetti sono stati disegnati da 40 bambini di altrettanti paesi del mondo. Terre des hommes propone anche di "prendere per mano" un bambino: con 40.000 lire al mese si può toglierli dalla strada, dal fango, dalla miseria, e migliorare in modo duraturo le condizioni di vita delle famiglie e della comunità locale. L'associazione è presente in Bangladesh, Benin, Brasile, Burkina Faso, Colombia, Costa d'Avorio, Ecuador, India, Mozambico, Nicaragua, Palestina, Salvador, Tailandia, Timor Est, nei campi profughi Saharawi con progetti di emergenza e di cooperazione allo sviluppo e con interventi di prevenzione e promozione e difesa dei diritti umani.
Sito Internet: http://www.terredeshommes.it

TransFair
Regali del commercio equo e solidale che rispettano i diritti dei lavoratori con TransFair. La Coop italia raccoglierà in una confezione di latta i prodotti del commercio equo che normalmente si trovano nei punti vendita, disponibili in versione natalizia già a partire da novembre. Caramellamania, ditta dolciaria modenese propone invece la "Befana più buona del mondo", calze ricolme di dolci, ricamate dalle donne del Bangladesh, in vendita anche nelle Botteghe del mondo. I palloni della solidarietà, per combattere il lavoro minorile, saranno in vendita nelle Botteghe del mondo e nei supermercati Coop.
Sito Internet: http://www.equo.it/transfair.htm

Unicef
L'Unicef aiuta i bambini rivolgendosi alle aziende ed invitandole ad acquistare biglietti augurali e prodotti del catalogo "Business Collection 2002", che offre diversi soggetti (dai classici motivi natalizi alle riproduzioni di opere dei più grandi artisti) per inviare gli auguri di Natale o fare un regalo ai dipendenti o alla clientela. I proventi delle vendite costituiscono una importante risorsa per programmi dedicati all'infanzia in 161 paesi del mondo. Ad esempio un solo biglietto augurale equivale a 20 capsule di vitamina A, ciascuna delle quali protegge per 6 mesi un bambino dalla cecità causata da avitaminosi.
Sito Internet: http://www.unicef.it
 
Vita
Vita è l'unico settimanale europeo esclusivamente dedicato al volontariato e al non profit. Pubblica quaderni di approfondimento e di guida al volontariato, ma soprattutto fornisce un quadro aggiornato su tutto quanto è successo durante la settimana. Fanno parte del comitato editoriale trenta tra le più grandi organizzazioni italiane del no profit.
Per Natale il settimanale propone a chi vuole sostenerlo di regalare o regalarsi un abbonamento annuale al costo di 69 euro.
Per chi si abbona ci sarà una sorpresa dal mondo del biologico da gustare con tutta la famiglia.
Sito Internet: http://www.vita.it

Buon Natale solidale a tutti!

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 dicembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia