Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

La nuova villa del Cavaliere

Viene chiamata "Villa due Palme", è l'unica nell'isola con spiaggia "personale"

31 marzo 2011

Faceva gola a molti per la sua posizione unica, sulla bellissima spiaggia di Cala Francese, la villa detta 'Le due palme' a Lampedusa, che Silvio Berlusconi ha comprato via internet. E' stato lo stesso premier ad annunciare, durante la visita sull'isola, l'acquisto.
Gestita dalla Vulcano Consult, la casa, un immobile di colore bianco circondato da palme giganti con vista sul mare, è su due piani e ha otto posti letto. E' stata acquistata per poco meno di due milioni di euro, attraverso una trattativa lampo condotta direttamente con i proprietari.
Racconta Alfredo Gennaro D'Agata, titolare della Vulcano Consult, l'agenzia immobiliare di Lipari che aveva in vendita il 'gioiello' sull'acqua: "la trattativa è stata chiusa tra martedì e mercoledì. Il prezzo si aggira sotto i due milioni di euro: era proprio quello che chiedevamo. Altri erano interessati, è molto bella, si tratta dell'unica villa dell'isola sulla spiagga".
Il presidente del Consiglio, trovandosi a Lampedusa, ha fatto una visita lampo nella villa appena acquistata, ma si è trattenuto solo un quarto d'ora.

Emozionatissimi i nuovi vicini del premier. Rosina Licciardi, proprietaria di una villetta che si trova a pochi metri da quella del premier, ha dichiarato: "Ma che emozione sapere di avere come nuovo vicino di casa niente di meno che il presidente del Consiglio Berlusconi. Non ce lo aspettavamo". "Non ne sapevo nulla - ha detto ancora la donna - mi sono accorta solo la scorsa notte che c'era qualcosa di strano perché ho sentito dei rumori provenire dalla villa accanto. Ho svegliato mio marito Giacomo dicendogli che c'erano degli estranei nella villa. Ho pensato che fossero i tunisini. Mio marito si è alzato ed è andato a vedere. A quel punto ci siamo accorti che erano il giardiniere e sua moglie che stavano pulendo la villetta".
Rosina Licciardi dice di non ricordare il nome del proprietario ma sa che è il 'barone' di Palermo. "Acquistò la villa più di 50 anni fa a 1 mln e mezzo di vecchie lire - ha detto ancora la donna - e oggi è stata venduta a una cifra astronomica".

Il proprietario su internet fornisce una dettagliata descrizione della villa. "Il giardino è proprio sulla spiaggia cosa che la rende assolutamente unica. La casa è arredata in modo semplice ed elegante. Le due camere al piano terra hanno letti singoli e delle porte/finestre che danno sul giardino. Il bagno è grande e comodo con box doccia. Entrambe sono dotate di ventilatori al soffitto". "Le altre due camere sono al piano superiore e hanno letti matrimoniali. Entrambe hanno delle porte/finestre sulla terrazza che è coperta da un tetto in paglia. Il bagno è grande e comodo con vasca e doccia. Una delle stanze ha il ventilatore al soffitto, l'altra ha l'aria condizionata. Il salotto è spazioso e comodo - si legge ancora -, ma la vita estiva si svolge più che altro fuori dove ci sono due verande. Una è proprio di fronte alla cucina con un tavolo per 10/12 persone. L'altra è di fronte alle stanze da letto con un comodo divano in vimini e alcune sedie". "La cucina è dotata di tutto quello che serve, compresa la lavastoviglie. Nel retro della casa c'è un altro bagnetto con tutti i sanitari e una doccia esterna comodissima dotata di acqua calda. Di fronte alla casa, lungo il vialetto che porta al mare, c'è una doccia di sola acqua fredda, molto comoda durante il giorno. In fondo al giardino, proprio al limite della spiaggia, c'è un gazebo dotato di un divano, sedie e tavolo dove si può tranquillamente mangiare sia di giorno che di sera".

A Cala Francese, è l'unica nell'isola con spiaggia "personale", ci sono solo tre case sul mare. "E' quella al centro della spiaggia - ha detto il premier -, farò tutt'intorno dei sentieri di ciotoli secondo lo stile di Positano, resterà semplice e mediterranea".
"Ho deciso di comprare una villa a Lampedusa per far dire che adesso c'è un conflitto d'interesse e che aumenterà il valore della mia proprietà", ha detto in conferenza stampa il premier. "Con questo acquisto ho garantito agli abitanti la mia presenza e la possibilità che loro riversino su questa casa lo scontento: potranno anche imbrattarla".
La villa accanto a quella del premier, la prima a ovest verso il paese, apparteneva al generale Raffaele Giudice, ex comandante della guardia di finanza, noto anche per le sue vicende giudiziarie legate alla P2. La terza, ad est sugli scogli e con gran vista, una casa rustica e solare, è invece di un noto professore universitario del Policlinico di Palermo.
Berlusconi è solo l'ultimo vip, in ordine di tempo, a innamorarsi del mare di Lampedusa. Il primo fu Domenico Modugno, che negli anni '70 acquistò un rudere sulla spiaggia dell'isola dei Conigli, oggi riserva naturale, trasformandolo in una villa lussuosa venduta subito dopo la morte del cantante. Anche Claudio Baglioni, che da alcuni anni ha dato vita al festival O Scià dedicato proprio ai migranti che approdano sull'isola, ha acquistato una villa a Cala Creta. Adesso è la volta del premier, che di fronte agli abitanti in festa ha annunciato di essere diventato anche lui un "lampedusano acquisito".

[Informazioni tratte da Adnkronos/Ing, Lasiciliaweb.it]

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

31 marzo 2011
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia