Nell’offerta turistica presentata ai siciliani, un Trentino pieno di sport, storia e tradizioni

Le montagne innevate si raccontano alla Sicilia

10 ottobre 2003
Il Trentino è pronto a regalare ai siciliani un altro inverno all'insegna del divertimento, dello sport, della cultura e della  buona cucina. In questo senso, nei giorni scorsi, è stata presentato a Palermo "Trentino d'inverno" con l'obiettivo di far conoscere meglio ai siciliani la cultura e le località turistiche trentine.

La passata stagione invernale è stata un successo con i suoi 1.877.000 ospiti e con un incremento di presenza turistica pari a +9%, pari cioè a 10.225.000 giornate vacanze (+10%). Carlo Guardini, Capo Ufficio Stampa della Trentino Spa, nel corso della presentazione dell'iniziativa "Il Trentino si racconta", ospitata mercoledì 8 ottobre a Palermo, ha elencato tutti i buoni motivi per fare una vacanza in Trentino. L'attrattiva maggiore è sicuramente la neve, assicurata anche da più di 3.000 cannoni per l'innevamento programmato e battuta continuamente da oltre 250 gatti pista. Inoltre sulle Dolomiti sono presenti numerose piste fornite di impianti di risalita all'avanguardia, veloci e confortevoli. I più moderni sono 260 con una portata di 321.000 persone all'ora  che evitano inutili code. Tra i mille servizi offerti : il Guardian-ski , il  ski-kindergarten, gli oltre 600 chilometri di pista da discesa, gli snowparks e gli 11 centri per il fondo. Un vero paradiso per gli sportivi, ma non solo!
Il Trentino d'Inverno è anche una terra suggestiva da scoprire, con passeggiate nei parchi o tra i rifugi, visite ai Musei e da gustare, grazie alle mille specialità gastronomiche e alla ricca e rinomata tradizione enologica. La regione ha dalla sua il rapporto qualità prezzo e la consueta attenzione per la cura dei servizi ai turisti e sembra che i siciliani se ne siano accorti. Lo scorso inverno, 10.400 siciliani hanno trascorso una settimana bianca in Trentino per un totale di 63.500 giornate di vacanze.

Nell'arco dell'intero anno, invece, sono stati 20.000 i siciliani che hanno scelto la regione per le loro ferie.
"Il Trentino si racconta", inoltre, è il nome di un' altra iniziativa che si è tenuta giovedì, 9 e continua oggi  nei Teatro Politeama di Palermo e Metropolitan di Catania, con inizio alle ore 10. A fare gli onori di casa  Gilberto Simoni, vincitore di due Giri d'Italia, che incontrerà i giovani studenti degli Istituti medi superiori della Regione a Palermo e Catania per  proporre la sua offerta di vacanza sportiva  a noi siciliani. L'appuntamento, realizzato in collaborazione con Logos srl, proporrà un video di un'ora realizzato da TGS che metterà in luce la storia e le tradizioni trentine, luogo di confine fra le culture germanica e latina, oasi di natura e montagna, di prodotti tipici sintesi del lavoro dell’Uomo nel suo rapporto con la natura.

Terminata questa prima fase dell’iniziativa, si da il via  alla successiva  intitolata "Racconta il Trentino" in cui  saranno gli studenti a descrivere aspetti e caratteristiche, vicende e peculiarità di questa terra . Tra le iniziative c'è anche un concorso che, attraverso elaborati, a metà febbraio vedrà vincitori 9 gruppi di "studenti-reporter", uno per ogni provincia della Sicilia. Il premio sarà un soggiorno studio in  primavera fra le montagne del Trentino.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 ottobre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia