Presentata a New York la prima Web laurea in lingua e cultura italiana

Oltre 200 iscritti provenienti da tutto il mondo e una lista d'attesa di circa 30 mila nomi

17 ottobre 2003
E' stata presentata, nei giorni scorsi, a New York la prima web laurea in lingua e cultura italiana aperta a tutti gli studenti  residenti all'estero. A  promuoverla il Consorzio Icon, costituito da ventidue Università italiane, con sede a Pisa, che ha approfittato dell'occasione per tracciare un primo bilancio. L' occasione è stata offerta dalla manifestazione ''Tuscan dream in New York city'' promossa dalla Regione Toscana.
Il bilancio, dopo solo un anno e mezzo di attività è più che soddisfacente. "Abbiamo già raccolto una mailing-list di 30 mila nomi - ha spiegato il presidente del consorzio, il professor Marco Santagata - Al corso di laurea ci sono oltre 200 iscritti provenienti da tutto il mondo e le adesioni crescono".

L'obiettivo del Consorzio Italicon, come ha spiegato il professor Santagata docente di storia della letteratura italiana all' Università di Pisa e narratore di successo (ha appena vinto il Premio Campiello), è quello di portare l'esperienza italiana alle istituzioni, agli istituti superiori, alle scuole italiane presenti negli Usa e a quelle per stranieri che gestiscono corsi di lingua italiana. per cercare nuovi partner che possano arricchire la già imponente offerta didattica messa a disposizione degli studenti.  In un mondo nel quale si utilizzano sempre più la rete ed il web l'insegnamento sta  iniziando a percorrere strade alternative che tengono conto dei nuovi mezzi tecnologici. Oggi esiste un programma europeo che prevede l'e-learning cioè l'insegnamento a distanza. La laurea telematica in lingua e cultura italiana si inserisce in questo senso. A disposizione delle matricole, infatti, cento docenti universitari, ottanta mila pagine di contenuti interattivi, la più grande biblioteca virtuale di lingua italiana, la rete di collaborazioni didattiche con 155 centri di insegnamento dell' italiano nel mondo, un museo virtuale e una enciclopedia realizzata con la collaborazione della Treccani.

E' possibile scegliere fra quattro indirizzi: linguistico-didattico, storico-culturale, letterario e spettacolo. Al corso di laurea, che ha valore legale, possono iscriversi tutti gli studenti residenti all'estero. L'intera valutazione viene effettuata per via telematica, col supporto di professori e tutor. Per conseguire la laurea triennale, gli studenti devono superare con successo 180 moduli didattici, ossia l'equivalente dei 180 crediti formativi. Al termine dei tre anni di studio la web-università rilascerà una laurea basata sulla convenzione inter-universitaria tra gli atenei italiani coinvolti nel progetto.


Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 ottobre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia