Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

PRIMA AZIZ - Palermo Cinema Breve

Tre giorni di cinema breve ma... intenso!

27 giugno 2005








PRIMA AZIZ - Palermo Cinema Breve

dal 28 al 30 giugno 2005
Atrio della Biblioteca Comunale - Piazza Casa Professa, 1 Palermo
Ingresso libero

Prima Aziz, festival competitivo di cinema breve internazionale (nato nel 2000 per la promozione e la diffusione della cultura al cinema breve in Sicilia), intende dedicare le sue attenzioni, in questa ''speciale versione estiva'', alla ricircuitazione di alcune tra  le più belle e interessanti opere  pervenute e premiate lungo i quattro anni di attività, proponendo una deliziosa e imperdibile passerella di corti italiani e stranieri, molti dei quali vere chicche di cinema breve.
Verranno inoltre proposte durante le tre serate, opere nuove giunte di recente all'archivio audiovisivo dell'associazione culturale ''PIANOSEQUENZA'' *.

La manifestazione è realizzata in collaborazione con la Biblioteca Comunale di Palermo e la Mediateca di Palazzo Ziino.
Il festival ospiterà inoltre due mostre fotografiche: ''PEOPLE'', dell'artista australiana Julia Materia, e ''INDIA GENTE  E COLORI'' di Pietro Canepa.
Le mostre verranno inaugurate martedì 28 giugno alle 18,30 - sempre presso l'atrio della Biblioteca Comunale  Piazza Casa Professa, 1 - e resteranno visitabili ogni giorno dalle 17,30 alle 23,30.

-----------------------------
*PIANOSEQUENZA comunica che presto -  grazie ad un accordo stipulato con la Biblioteca Comunale – sarà fruibile una videoteca di genere corto fruibile al pubblico  sia presso la Mediateca di Palazzo Ziino che presso la Biblioteca Comunale e la Biblioteca di Villa Trabia.


PROGRAMMA

Martedì 28 giugno, ore 20.30

Inaugurazione e inizio proiezioni di cortometraggi italiani ed esteri

''Arturo''
di Ignazio Oliveri, Vito Cea e Pasquale Zullino
''El cumpleanos de Carlos''
di Jose Rodriguez
''Joy Meal'' di Matijs Geijskes
''Hello''
di Jonathan Nix
''Tango''
di Vito D'Attoma
''Non può piovere per sempre''
di Alfio D'Agata
''Fan''
 di Lori Samsel
''Sottosopra''
di Giuliano Magni
''Reciclaje''
di Feng Shui Film
''Argent Liquide''
di Shaun Andrews

Mercoledì 29 giugno, ore 20.30

Particolarmente interessante e ricco il programma della serata di giorno 29 giugno, a partire dalle ore 20,30, con proiezioni dedicato al cinema documentario - senza però tralasciare la fiction che si intercalerà tra un lavoro e l'altro.
Verranno proiettate e introdotte opere documentarie firmate da noti documentaristi come il romano Marco Leopardi  (che ha firmato tra gli altri, lavori per Rai, Alle falde del Kilimangiaro, Geo & Geo. Attualmente è in realizzazione un film-documentario di 90 minuti per il National Geographic Channel International (A Perfect World), prodotto da L'Immagine di Diego D'Innocenzo).
Marco Leopardi presenta in anteprima regionale: ''Il maratoneta''.
La maratona è sempre stata la passione di Luca Coscioni, un giovane docente universitario colpito dalla Sclerosi Laterale Amiotrofica, una malattia che porta alla morte in pochi anni. Oggi Luca non può più camminare, deve essere vestito e imboccato, parla attraverso un computer, ma è ancora vivo e ha ancora la tenacia del maratoneta.
Il documentario racconta il terribile decorso della malattia di Luca, la dolorosa quotidianità, ma anche le piccole vittorie e la sua lotta per la vita, i suoi appelli al Parlamento Europeo, gli incontri con scienziati e Premi Nobel (come José Samarago).
Le tematiche scottanti della libertà di ricerca e della clonazione terapeutica impongono a Luca profonde riflessioni sull'etica, la religione, la speranza, il senso della propria vita.

Salvo Cuccia, noto filmaker e documentarista palermitano, presenta una inedita singolare intervista al maestro Ferdinando Scianna dal titolo:''12658 frames con Ferdinando Scianna''.

Alfredo Caruso Belli, bolognese, autore - attore di teatro e cinema, presenta: ''El Juego de la Vida''.
Incontro con il famoso regista Alejandro Jodorowsky, trasmesso dalla RAI nel luglio 2004. (In concorso al Biografilm Festival di Bologna, 2005).

Gaetano Di Lorenzo, giovane videomaker palermitano, tra l'altro vincitore del premio documentario alla prima edizione di PRIMA AZIZ Festival, autore di diversi documentari di taglio e tematiche sociali, presenta il delizioso: ''C'è molto d'aspettare?''
Curioso  amarcord su uno dei  più antichi mestieri e luogo di chiacchiera per antonomasia : il barbiere.

Fabio De Vecchi, sensibile documentarista agrigentino, con la scuola Carceraria  classe III C - a cura della Prof.ssa Ginetta Gambino, e con la collaborazione di Chiara Vullo ed Ester Sparatore per le riprese e la fotografia di Tano Siracusa presentano: ''Gli angeli del cortile'',  libera riduzione dal  libro di Adriano Sofri, edito da Einaudi.
Un gruppo di detenuti racconta il proprio disagio attraverso la metafora degli angeli custodi ''penitenziari'' che condividono con i loro custoditi la vita carceraria.
Le immagini mostrano alcuni aspetti della condizione del recluso allo scopo di attirare l'attenzione dello spettatore su un mondo oscuro dove si muovono esseri umani emarginati dal resto della società, quasi invisibili, eppure capaci di slanci di solidarietà, desiderosi di ricostruire i ''fili'' spezzati col reato e potenzialmente in grado di essere recuperati a pieno titolo.

Infine il giovane videomaker Dario Vancardo presenterà un particolare documentario sui segreti, le  tecniche e la danza: ''Capoeira''.

Si intercaleranno tra i documentari,  i corti :
''Melodias Toxicas'' di Nick Igea
''Corp La Corp''
di Rady Jude

Giovedì 30 giugno, ore 21.00
''Lovecrash'' di Mauro Cozza
''Graffi''
di Andrea Lato
''Cuore Rivelatore''
di Giotto Barbieri (dal racconto di Allan Poe)
''Carlitos'' di Carlos Lorenzo
''Made in Italy''
di Francesco Spagnolo
''Fraulein Gertie''
di Tomas Creus & Lavina Chianello
''Tengo la posizione''
di Simone Massi
''Il velatorio''
di Javier Domingo

------------------------

INFO
Associazione Culturale PIANOSEQUENZA

Via della Libertà 155  Palermo
Tel. 339 8105030
www.pianosequenza.org

pianosequenza@libero.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

27 giugno 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia