Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Quella pericolosa ombra di Satana che attanaglia sempre più i giovani nell'era dell'egoismo

E' nella crisi dei valori che va cercata il così vasto bisogno di esoterismo fra i giovani

08 giugno 2004

I recenti episodi di satanismo giovanile ''sono un campanello d'allarme per prendere sul serio un problema ancora troppo sottovalutato: la sempre maggiore diffusione dell'occultismo tra i ragazzi''. E' quanto sostiene lo studioso di satanismo Carlo Climati, autore del libro ''I giovani e l'esoterismo''.

Parlando in generale del fenomeno del satanismo giovanile, Climati sottolinea come la filosofia alla base di certe ''pericolose'' tendenze sia fondata su due pilastri: l'egoismo e la voglia di potere.
''Il satanismo - afferma Climati - non è altro che la presunzione di vivere seguendo le regole di vita che più fanno comodo e cercando di soddisfare il proprio, egoistico piacere. Se riflettiamo sui messaggi che, oggi, vengono costantemente proposti ai giovani attraverso certa musica, certi programmi televisivi o altri mezzi di comunicazione, possiamo notare che il comune denominatore è 'Fai ciò che vuoi'. Il satanismo - prosegue lo studioso - punta a rovesciare e distruggere quei valori che sono scritti nel cuore di ogni essere umano, al di là di ogni cultura e religione. Punta a creare confusione tra i giovani, per costruire una specie di 'società al contrario' in cui il bene diventa male e il male diventa bene. Non a caso, il principale simbolo utilizzato dai satanisti è la croce capovolta. Esprime alla perfezione il rovesciamento di quei valori universali che dovrebbero unire l'umanità: la pace, la speranza, la solidarieta', la fratellanza, la caduta di ogni muro e confine. Il satanismo, invece, propone una filosofia di vita completamente opposta. Tende a diffondere tra i ragazzi un senso di pessimismo, di resa, di oscurità, di sconforto. In più, istiga all'odio nei confronti degli altri''.

Secondo Climati il maggiore veicolo di questa non-cultura è rappresentato, oggi, da un certo tipo di musica rock. ''Di sicuro - precisa lo studioso - non bisogna condannare o demonizzare tutta la musica rock, ma non si può continuare a chiudere gli occhi di fronte al sempre maggiore numero di cantanti che utilizzano temi esoterici per vendere i propri dischi''. ''Fortunatamente, nonostante la sempre maggiore diffusione delle mode sataniche, moltissimi ragazzi mostrano di voler aprire gli occhi e di rifiutare questo tipo di non-cultura nichilista'' constata Climati che negli ultimi mesi ha tenuto una serie di incontri con i giovani, presso scuole, parrocchie e università proprio su questi temi. ''Quando i giovani vengono spinti a riflettere, in profondità, sui testi delle canzoni, sui contenuti dei dischi e sull'orribile mentalità che li accomuna - afferma - si accorgono di essere stati ingannati. Capiscono che qualcuno ha voluto, semplicemente, strumentalizzarli per fare soldi e aumentare il proprio conto in banca. E allora sono proprio gli stessi giovani - conclude - a farsi promotori, tra i loro amici, di una nuova cultura in favore della vita. Un cultura fatta di buon senso, di rispetto e d'amore''.

Fonte: Ansa

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 giugno 2004
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE