Ritorna a Ragusa Ibla ''L'Isola del Cinema''. Tra le novità laboratori culturali con gli istituti superiori di Ragusa

30 novembre 2005

Torna ''L'Isola del Cinema'', la rassegna cinematografica e teatrale che si svolgerà dal 2 al 17 dicembre a Ragusa Ibla.
Quest'anno c'è una novità in più in quanto l'iniziativa abbraccerà alcuni istituti scolastici superiori di Ragusa, portando il cinema e i suoi protagonisti direttamente tra gli studenti. Un appuntamento che, presieduto dal prof. Arturo Mingardi e con le scelte artistiche dei critici Alessandro De Simone e Marco Spagnoli, si conferma come uno tra gli appuntamenti siciliani di grande qualità.
Il film che apre il festival è ''Serenity'' di Joss Whedon. Una pellicola sorprendente proiettata in inglese senza sottotitoli per proporre al pubblico una provocazione: Ibla è, infatti, una città universitaria multiculturale.
Non mancano altre sorprese con film che raccontano tre amori molto differenti tra loro: dall'intenso ''Appuntamento a Wicker Park'' all'intrigante ''Mysterious Skin'' preceduto da un pezzo rarissimo, in anteprima mondiale, un'intervista esclusiva di dieci minuti al regista di culto Gregg Araki che racconta il suo cinema.
Spazio anche per la cultura scritta con la presentazione del romanzo/diario ''La dama e il gattopardo'', un lavoro che già pare in forma di sceneggiatura e che richiama anche il castello di Donnafugata. Tra gli ospiti sono annunciati Giorgio Pasotti, Nicoletta Romanoff, il regista Maurizio Sciarra e il musicista siciliano Paolo Buonvino, autore delle musiche dei film di Gabriele Muccino, di ''Romanzo Criminale'' e ''Manuale d'amore'' che riceverà il premio di questa edizione. 

INFO
www.cinemanuovoitaliano.com

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

30 novembre 2005

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia