Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Taormina BNL Filfest 2005

Dall'11 al 18 giugno il Cinema avrà come capitale Taormina

10 giugno 2005

Ritorna anche quest'anno, dall'11 al 18 giugno, il Taormina BNL Filmfest, con un programma di film e di eventi fittissimo ma costruito a misura d'uomo, dove ciascun film trova un proprio posto e l'attenzione opportuna.
Una qualificatissima presenza di critici e giornalisti di tutto il mondo, che per la prima volta da quest'anno terranno a Taormina l'assemblea generale della Fédération Internationale de la Presse Cinématographique (FIPRESCI) e che avranno modo di ''scoprire'' il festival di Taormina che nulla ha da invidiare a ben più cospicuamente finanziate manifestazioni internazionali, faranno quest'anno di Taormina, ancora di più che negli altri anni, una vera e propria capitale del Cinema.

Taormina ha storicamente ospitato in passato manifestazioni legate a premi dedicati al cinema italiano (David, Nastri, Ciak). Ospitato, appunto, mai creato e prodotto. Da quest'anno si cambia: dal 2005 il festival produce in prima persona l'evento dei riconoscimenti al cinema nazionale, potendo giovarsi di una giuria che più prestigiosa non si potrebbe e che, con una formula abbastanza rivoluzionaria, e certamente inedita, attribuisce premi che si chiamano come i giurati: Premio Mario Monicelli per il miglior regista, Premio Suso Cecchi d'Amico per la sceneggiatura, Premio Tonino Guerra per il soggetto, e così via.
Dal 2006 verrà attribuito anche il Premio Vittorio De Seta per il miglior documentario italiano che verrà assegnato dallo stesso Vittorio De Seta e dagli altri giurati. Mario Monicelli, foto di Pino Settanni

Il cinema italiano sarà ampiamente rappresentato a Taormina in occasione della cerimonia di consegna dei premi dell'ItaliaFilmFest 2005 - teletrasmessa dalla RAI - che si svolgerà nella serata di domenica 12 giugno.
Verranno assegnati dalla giuria sotto indicata i seguenti riconoscimenti destinati esclusivamente a film di produzione italiana apparsi nelle sale o nei festival internazionali dal giugno 2004 al maggio 2005, selezionati dai critici Paolo D'Agostini (La Repubblica), Fabio Ferzetti (Il Messaggero) e Maurizio Porro (Corriere della Sera), specialisti di cinema italiano:
- Premio Franco Cristaldi per il miglior produttore
- Premio Mario Monicelli per il miglior regista
- Premio Suso Cecchi D’Amico per la migliore sceneggiatura
- Premio Tonino Guerra per il miglior soggetto
- Premio Anna Magnani per la migliore attrice
- Premio Gian Maria Volonté per il miglior attore
- Premio Ennio Morricone per il miglior compositore delle musiche
- Premio Peppino Rotunno per il miglior direttore della fotografia
- Premio Dante Ferretti per il miglior scenografo
- Premio Roberto Perpignani per il miglior montatore
- Premio Piero Tosi per il miglior costumista
La giuria dell'ItaliaFilmFest 2005 è composta da Mario Monicelli, Suso Cecchi D'amico, Tonino Guerra, Ennio Morricone, Giuseppe Rotunno, Dante Ferretti, Roberto Perpignani, Piero Tosi, Vittorio De Seta, Massimo Cristaldi (per Franco Cristaldi), Luca Magnani (per Anna Magnani), Giovanna Gravina Volonté (per Gian Maria Volonté) e Felice Laudadio, presidente. Coordinamento di Silvia D'Amico.

La serata di consegna dei premi dell'ItaliaFilmFest - svoltosi alla Casa del Cinema di Roma dal 30 maggio al 4 giugno - è fissata per il 12 giugno al Teatro Antico di Taormina. Nella tarda mattinata del 13 i vincitori dei premi incontreranno il pubblico e la stampa accreditata al festival, dopo la proiezione - a titolo simbolico dell'ItaliaFilmFest - del film vincitore del Premio Mario Monicelli per la migliore regia.

Hugh HudsonCINEMA DEL MONDO
Verranno presentati nelle sale del Palazzo dei Congressi 12 film di produzione internazionale, alcuni dei quali in anteprima mondiale. I film di questa sezione, da quest'anno competitiva, verranno valutati da una giuria internazionale che assegnerà i TaorminaFilmFest Awards a:
a) regista del miglior film
b) miglior attore protagonista

c) migliore attrice protagonista
d) miglior attore non protagonista
e) migliore attrice non protagonista
f) miglior direttore della fotografia.
La giuria internazionale del Taormina BNL FilmFest 2005 è composta da cinque personalità del cinema internazionale, alcune delle quali pluripremiate nel corso della loro prestigiosa carriera: il regista Hugh Hudson (presidente), gli attori Malcolm McDowell e Laura Morante, Moritz de Hadeln (ex direttore dei festival di Locarno, Berlino e Venezia, da quest'anno delegato generale alla programmazione del Montreal New Filmfest) e Diego Lerer, critico cinematografico del quotidiano argentino El Clarìn.

Questi i film di lungometraggio in concorso:
12 giugno
''LIMBO'' di Thomas Ikimi, Stati Uniti - (op. prima) 
''NORDKRAFT'' di Ole Christian Madsen, Danimarca

13 giugno
''APNEA'' di Roberto Dordit, Italia - (op. prima)
''GUY X'' di Saul Metzstein, Gran Bretagna-Canada-Islanda (op. seconda)

14 giugno

''BYE-BYE BLACKBIRD'' di Robinson Savary, Lussemburgo - (op. prima)
''SHIZA'' di Gulshat Omarova, Kazakhstan-Russia-Francia-Germania (op prima) 

15 giugno
''HILL 16'' di Dermot Doyle, Irlanda - (op. prima)
''GLI OCCHI DELL'ALTRO'' di Gianpaolo Tescari, Italia

16 giugno
''AVA-JE JEBREYEEL'' di Cyrus Ranjbar, Iran - (op. prima)
''RH+'' di Jaroslaw Zamojda, Polonia-USA

17 giugno

''THE FEVER'' di Carlo Nero, Gran Bretagna - (op. seconda)
''I AM A SEX ADDICT'' di Caveh Zahedi, Stati Uniti

Una giuria formata dagli spettatori assegnerà il BNL Award for the Best Long Feature Film per la migliore opera prima o seconda, dotato di € 25.000 e messo a disposizione dalla Banca Nazionale del Lavoro.
Come di consueto, un'altra giuria formata da cinque critici assegnerà al miglior film di lungometraggio il Premio FIPRESCI. La giuria è presieduta dal grande critico francese Michel Ciment (Francia) ed è composta da Borislav Andjelic (Serbia-Montenegro), Pamela Bienzobas (Cile), Francisco Ferreira (Portogallo) e Umberto Rossi (Italia).

GRANDE CINEMA AL TEATRO ANTICO
Da sabato 11 a sabato 18 giugno verranno presentati ogni sera in anteprima mondiale o europea sull’immenso schermo del Teatro Antico i seguenti nove film: 

11 giugno
SCHATTEN DER ZEIT di Florian Gallenberger, Germania

12 giugno
INCAUTOS di Miguel Bardem, Spagna

13 giugno
THE GAMES OF THEIR LIVES di David Anspaugh, Stati Uniti

14 giugno
TI PIACE HITCHCOCK? di Dario Argento, Italia

15 giugno
SERGIO AMIDEI. RITRATTO DI UNO SCRITTORE DI CINEMA di Ettore e Silvia Scola, Italia
ECUBA di Giuliana Berlinguer e Irene Papas

16 giugno
BATMAN BEGINS di Christopher Nolan, Gran Bretagna 

17 giugno
THE SHADOW DANCER di Brad Mirman, Italia-Gran Bretagna-Francia

18 giugno
LE COUPERET di Costa-Gavras, Francia-Belgio

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 giugno 2005
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia