Tornano gli eroi di "Trainspotting", ma stavolta come registi di un set a luci rosse

28 agosto 2001

Tornano i quattro tossici più celebri, più scanzonati e più pulp della storia del cinema: Renton, Spunton, Sick Boy e Begbie, gli eroi alla rovescia di "Trainspotting".

Ad annunciare un sequel delle loro avventure è stato infatti, al recente Festival di Edimburgo, lo scrittore scozzese Irvine Welsh, autore del romanzo da cui è stato tratto il fortunatissimo film diretto Danny Boyle.

Ma, c'è da scommetterci, anche stavolta le nuove avventure on the road dei protagonisti saranno immediatamente trasposte sul grande schermo.

E in un contesto più trasgressivo che mai, visto che - come spiegato dallo stesso Welsh - nel libro, tuttora in gestazione, Sick Boy tenterà di diventare un regista di film porno.

Insomma, una miscela esplosiva di droga e sesso che farà certamente discutere. E che intanto serve a creare grande attesa nei confronti del libro, il cui titolo (provvisorio) è già un programma: "Porno", semplicemente.

Anche se è probabile che, nel passaggio dalla letteratura al cinema, la casa di produzione utilizzerà un più riconoscibile "Trainspotting 2", per sfruttare l'immenso successo della puntata precedente. Successo che ha lanciato in maniera definitiva anche i due protagonisti: Ewan McGregor e Robert Carlyle.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

28 agosto 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia