Un convegno dedicato a Marina Pino, una cronista siciliana scomparsa l'anno scorso

''Prima le donne''

29 settembre 2001
Un convegno ed una borsa di studio.

E' stato il modo di ricordare la giornalista Marino Pino, morta un anno fa.

Il convegno nazionale, sul tema "Prima le donne", è stato organizzato dalla commissione Pari opportunità della Federazione nazionale della stampa, dall'Assostampa siciliana e dall'Università di Palermo.

Alla cronista scomparsa è stato anche intitolato un premio di cinque milioni per la migliore tesi di laurea in Scienze della comunicazione.

"È necessario tutelare l'informazione - ha detto Paolo Serventi Longhi, segretario nazionale della Federazione della stampa - anche in un momento delicato come il possibile scoppio di una guerra. Sono molte le inviate che, anche in occasione del G8, si sono messe in ballo, ma continuano a essere gli uomini quelli che rivestono i ruoli più importanti nelle redazioni. È necessario che il lavoro delle donne sia riconosciuto alla stessa stregua di quello degli uomini".

Gli fanno eco Antonio La Spina, presidente del corso di laurea in Scienze della comunicazione, e Benedetta Barzini, consigliere nazionale dell'Ordine dei giornalisti.

"Come lo spiegate - domanda la Barzini - che noi donne, per andare a lavorare, dobbiamo indossare la giacca da uomo? È diventata la nostra divisa, perché ce ne manca una tutta nostra".

Come lo spieghiamo?

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

29 settembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia