Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

"Ad ali spiegate" IV premio Angelo D'Arrigo. Per ricordare la mirabolante figura dell'uomo volante

23 giugno 2010

Si è tenuta stamane nel Rettorato dell’Università di Catania, la conferenza stampa di presentazione di "Ad ali spiegate", il IV premio Angelo D’Arrigo, che si svolgerà giovedì 24 giugno al Teatro Antico di Taormina. All’incontro con i giornalisti eranno presenti Laura Mancuso, moglie di D’Arrigo e presidente della Fondazione intitolatagli, il rettore dell’Università di Catania, Antonino Recca, il regista Erick Barbà, i musicisti Alberto Alibrandi, Carlo Cattano e Nicola Costa, e la coreografa Silvana Lo Giudice.
Ad ali spiegate porterà sul palco anche Gino Paoli, la PFM, Roy Paci e Aretuska, insieme per ricordare le imprese, i valori e la straordinaria figura di D’Arrigo (deltaplanista di fama mondiale scomparso prematuramente nel 2006, quando il piccolo aereo su cui viaggiava come passeggero precipitò nei pressi di Comiso). Il Premio D’Arrigo sarà consegnato al pluricampione olimpionico di atletica leggera, Pietro Mennea.
L’incasso della manifestazione, come ogni anno, sarà interamente utilizzato per promuovere i progetti di solidarietà portati avanti in Italia e nel mondo dalla Fondazione Angelo D’Arrigo.

Questa mattina, inoltre, il rettore dell'ateneo catanese e il preside della facoltà, Luigi Fortuna, hanno annunciato la proposta di conferire la laurea 'ad honorem' in Ingegneria meccanica ad Angelo D'Arrigo. "Oltre alle profonde conoscenze naturalistiche e alle profondi doti umane - ha detto Fortuna - D'Arrigo ha dimostrato nella realizzazione delle sue imprese notevoli competenze tecnologiche che oggi l'Ateneo vuole riconoscere in maniera significativa". "Per questo - ha concluso - la nostra facoltà proporrà al ministero dell'Università il conferimento ufficiale del titolo ad honorem nella disciplina dell'Ingegneria meccanica, auspicando che l'iter ministeriale si concluda presto con un esito positivo".

 

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

23 giugno 2010
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia