A Catania una fondazione ricorderà Francesco Condorelli, il Re del torroncino

Nei progetti della fondazione, una scuola di pasticceria e borse di studio per i pasticceri di domani

21 novembre 2003
Morbidi, ricoperti da una squisita glassa colorata all'arancio, al pistacchio o ad altri mille gusti, i torroncini Condorelli sono entrati ormai nella tradizione gastronomica siciliana.
A Catania, perchè la tradizione venga conservata, è stata costituita una fondazione intitolata a Francesco Condorelli, fondatore dell'azienda che si è spento recentemente alla veneranda età di 91 anni.
"Cavalier Condorelli, è un vero piacere", è stato il tormentone pubblicitario che lo ha reso famoso negli ultimi anni, ma Francesco Condorelli era già da prima dello spot il vero re dei torroncini. Presidente della fondazione è l'attore Leo Gullotta, da anni testimonial dell'azienda.

Nata su iniziativa dei due figli, Giuseppe e Gloria, ha come obiettivi la formazione dei giovani nel settore artigianale dolciario, la divulgazione della cultura nelle imprese e sulle imprese, la qualificazione delle aziende artigiane del dolciario e la creazione di un distretto produttivo che valorizzi i prodotti tipici della zona etnea e di tutta l' isola. Nei progetti della fondazione l'istituzione di una scuola di pasticceria. Si tratta di 1.800 ore di studio distribuite in due anni che formeranno le future leve del settore dolciario e della gelateria siciliana. ''Per mettere in piedi la scuola - ha detto Giuseppe Condorelli - abbiamo coinvolto personaggi del calibro di Luca Caviezel e Tino Venuti. Daremo borse di studio con il coinvolgimento dell' università di Catania su esempio della facoltà di ristorazione recentemente istituita in Veneto. La pasticceria siciliana è di per se un grande marchio e può ancora espandersi sui mercati internazionali''.

Storia dell'azienda
Condorelli era uno degli imprenditori catanesi più noti e aveva costruito un impero partendo dal nulla. L' industria dolciaria da lui fondata quest' anno ha festeggiato i 30 anni di attività. Nel dopoguerra l' attività di Francesco Condorelli cominciò con una pasticceria, tuttora esistente, nel centro di Belpasso. Risale ai primi anni '70 l' idea di creare una vera e propria industria per produrre non solo torroncini ma anche torrone, torte, pasticcini e marzapane. L' industria Condorelli da lavoro a 100 operai e 20 dipendenti. I suoi torroncini vengono venduti in tutta Italia, nella Comunità europea e negli Stati Uniti. Famosa la serie di spot pubblicitari con testimonial l' attore Leo Gullotta Il 15% della produzione è destinata all' esportazione. Ad occuparsi dell' azienda, negli ultimi sei anni, sono stati i figli Giuseppe, di 36 anni, e Gloria, di 37. Il cavaliere comunque, malgrado l'età, ogni giorno alle 7,30 era già nella propria pasticceria.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

21 novembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia