A Mazara una iniziativa per tutelare i fari esistenti lungo le nostre coste

27 agosto 2002
Il progetto si chiama "Far vivere i fari" ed è stato ideato dalla sezione della Lega navale di Capo Granitola (vicino a Mazara del Vallo)  con il patrocinio del Comune di Campobello di Mazara.

I fari sono veri e propri monumenti del mare che custodiscono una grande fetta di storia della nostra terra.

L'obiettivo dell'iniziativa è di riappropriarsi di queste fabbriche-simbolo, salvandole dall'incuria e dall'abbandono in cui versano da che la loro funzione è stata via via automatizzata.

Salvarle come?
Attraverso una serie di iniziative di sensibilizzazione verso questo importante patrimonio, con alcuni appuntamenti tra cultura e svago: letture sulla spiaggia di brani di letteratura e poesie sul tema della navigazione, tratti da famosi testi di Virgilio, Apollonio Rodio, Hemingway, Conrad, Levi e Mozzarella.
E poi chiacchierate ed intermezzi musicali.

Il prossimo appuntamento è per il 30 agosto, alle 19, per godersi il mare e la poesia, al faro di Capo Granitola.

Ma il progetto "Far vivere i fari" non si ferma qui.
Dal 1 settembre dovrebbe partire un'altra iniziativa che prevede appunto il recupero dei luoghi vicini al faro.

L'idea? Realizzare piccoli "musei della luce", sistemandovi reperti di archeologia industriale dei diversi sistemi di produzione della luce.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

27 agosto 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia