A Vicenza protagonisti lo Stabile di Catania e il Biondo di Palermo

19 dicembre 2001
Al 55ø Ciclo di Spettacoli Classici al Teatro Olimpico di Vicenza, in programma dal 19 settembre fino al 20 ottobre 2002, il ritorno alla drammaturgia greca e alle tematiche ad essa legate è segnate dalla presenza dei due storici teatri di prosa siciliani - lo Stabile di Catania e il Biondo di Palermo.

Il direttore artistico dell'Olimpico ha infatti immaginato, per la stagione settembre-ottobre 2002, un cartellone lungo il filo conduttore de "La donna nel teatro classico" e ne ha posto a fulcro la figura di Ifigenia.

Si inizierà con "Ifigenia in Aulide" di Euripide, allestimento coprodotto col Teatro Stabile di Catania per la regia di Piero Maccarinelli.

Successivamente sarà il Teatro Stabile del Veneto a proporre una ideale seconda "puntata" della storia di Ifigenia, con "Ifigenia in Tauride" di Goethe per la regia di Jacques Lassalle, uno dei più grandi registi europei.

Dopo un testo originale di Euripide e la riscrittura goethiana, ben si innesta su questo percorso la reinvenzione del mito di "Alcesti" ad opera di uno dei più grandi poeti italiani viventi, Giovanni Raboni; lo spettacolo sarà presentato dal Teatro Stabile di Palermo.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 dicembre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia