Al Festival di Sanremo i catanesi ''Archinuè''

25 ottobre 2001
Canteranno al Teatro Ariston insieme ai vip della canzone italiana.
 Si chiamano Archinuè e vengono da Catania.

Sono i primi giovani artisti siciliani selezionati per "correre" al Festival di Sanremo nella sezione "Nuove proposte".
Loro non immaginavano tanto, anche se a Catania e provincia sono ormai dei veterani.

Hanno vinto il "Premio Mia Martini", partecipato a "Rock targato Italia" e a giugno hanno suonato grazie a Renato Zero sul palcoscenico del Teatro Ambra Jovinelli di Roma per un progetto della Fondazione Fonopoli.

Il fondatore del gruppo e autore dei testi, nonché chitarra e voce, è Ciccio Sciacca, 31 anni, nato e formatosi anche musicalmente nel vivaio culturale di Misterbianco, il paesone alla porte di Catania patria del festival nazionale "Sonica".

Con lui Pasqualino Cacciola, 25 anni, chitarre, mandolino e plettri; Michele Musarra, 23 anni, basso e fiati; Dario Sportaro 21 anni, di Centuripe, alla batteria, l'unico non catanese.

La loro musica è difficile da definire, una specie di folk-etnico-cantautorale.
Sono bellissimi i testi delle loro canzoni.
La poesia è al centro di tutto, ma anche l'amore per la propria terra, la voglia di pensare e sentire in libertà.

Canzoni e non canzonette, insomma.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

25 ottobre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia