Allo Zo di Catania i seminari di MoMu, scuola di musiche dal Mondo

24 giugno 2002
Momu, la "Scuola di strumenti etnici e musiche dal Mondo", ha organizzato seminari d'arte aperti al pubblico.
Si tratta di tre stages sono collegati tra loro e hanno come scopo quello di selezionare un corpo di performers per la produzione di un grande evento performativo che andrà in produzione all¹ inizio del 2003.
Tutte le attività di Momu hanno luogo al Centro Culture Contemporanee Zo, p.le Asia 6, Catania.

Il primo seminario, interessantissimo, si è svolto nello scorso fine settimana.
C'era Gilles Coullet (Parigi): il tema era Le Corps Sauvage, il corpo dell'attore e le sue potenzialità espressive vincolate alle pulsioni primarie. Evoluzione del movimento; proiezione dinamica della carica espressiva al di la della progettazione formale ed estetica. Gilles Coullet attualmente è coreografo per il teatro (Ronconi, Strehler, Cavani, Pogliese).

Il prossimo weekend (28/30 giugno)è la volta di Solo Djaenaba Djegiou Fronza (Senegal), con la Danza Tradizionale Africana
Fronza è danzatrice d'elite nello stile afro tradizionale, si è esibita e tiene stage in Africa ed Europa. La sua tecnica è riuscita ad accostare all¹arte tradizionale una visione moderna del movimento corporeo. Ha collaborato con il teatro dell'Opera di Messina. Ha danzato e cantato in diverse trasmissioni Rai. Attualmente insegna a Bologna e tiene stages in Italia ed in Svizzera.

Tra lunedì e venedì c'è invece Carlo Condarelli, con un Corso di Djembé e Poliritmia West-Africana. Lui è un percussionista e performer e studia la poliritmia africana dal 1989.
Oltre all¹esperienza come insegnante nella scuola media si è esibito in tutta Italia al fianco di musicisti del calibro di Sourakatà Diabatè (balletto nazional Guinea), ha suonato alla Filarmonica di Lucca, ha composto le musiche per l'opera teatrale "Gerusalemme Liberata" di Armando Pogliese, e per il musical "Total Reality" della compagnia inglese Mutoid Waste Company.

INFO
328.2212960
339.7994312

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

24 giugno 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia