Arrivano aiuti istituzionali per il polo tessile di Riesi in crisi

La crisi causata dalla diminuizione delle quote di mercato verrà superata grazie agli aiuti istituzionali

14 dicembre 2002
''Le istituzioni supporteranno l'imprenditore che ha investito ingenti risorse con le amministrazioni locali per creare questo polo, che avrebbe potuto essere il settore di differenziazione rispetto all' industria tradizionale di questo territorio''.
Questo quanto ha affermato l'attuale assessore regionale all'Industria, sul caso del Polo Tessile di Riesi, da qualche tempo in crisi per la diminuizione di quote di mercato.

''Sono convinta - ha proseguito l'assessore all'Industria Marina Noè - che esistano i presupposti per il rilancio del polo essendo, fra l'altro, già stato manifestato interesse da parte dei clienti più significativi, quale ad esempio Benetton, a continuare ad utilizzare questo impianto, in considerazione anche dell' alta qualità del prodotto".

Per concretizzare il supporto si avvieranno adesso due azioni, la prima legata alla gestione della situazione attuale di crisi di liquidità - in questo senso il Presidente della regione Cuffaro ed il Governo regionale si sono attivati per trovare una soluzione anche attraverso il coinvolgimento del Banco di Sicilia -, l' altra riguarda invece il rafforzamento del Polo attraverso la partecipazione di soci che siano o del settore o finanziari quali per esempio Sviluppo Italia.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

14 dicembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia