Arriverà il finanziamento per il restauro della Cortina Megalitica di Cefalù

Per l'occasione sarà creato un nuovo itinerario turistico

19 giugno 2003
Tornerà agli antichi splendori la cortina megalitica di Cefalù edificata nel VI secolo a.C. a protezione della città. L’Assessorato Regionale ai Beni Culturali ha accolto la richiesta di finanziamento presentata dal Sindaco di Cefalù, Simona Vicari, ed ha stanziato, facendo ricorso a fondi europei, 826 mila euro per i lavori di recupero, restauro e fruibilità della cortina.


''Raggiungiamo un altro obiettivo – ha detto l’onorevole Vicari – per il recupero del patrimonio architettonico e monumentale della città con un intervento mirato anche alla fruibilità degli spazi ritrovati''. Secondo il sindaco ''lungo la cortina megalitica potrà essere creato un nuovo itinerario turistico''. La cinta muraria circonda difatti Cefalù interrompendosi solo dinanzi alla Rocca, nel lato orientale, e percorre le quattro porte anticamente di ingresso alla città: dell’Arena, della Terra, del Mare (Porta Pescara) e quella che in seguito è stata chiamata della Giudecca.

Il progetto è stato redatto dallo studio ''Culotta e Leone associati'' e prevede oltre al restauro delle Mura (fronte Nord) la bonifica della scogliera con la creazione di percorsi panoramici a prosecuzione di quelli già esistenti al Bastione e in via Pierre. Il Sindaco Vicari ha poi sottolineato che ''il recupero delle Mura Megalitiche è un nuovo intervento che l’Amministrazione realizza utilizzando risorse esterne al bilancio e nello specifico fondi europei''. 

Fonte: Siciliatravel

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 giugno 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia