Bionorth 2003: Catania e Ottawa gemellati tra tecnologia e innovazione

L'Etna Soft Valley al forum internazionale sulla new economy in Canada

17 settembre 2003
Da oggi, 17 settembre, fino al 19 novembre, Catania parteciperà alla mostra convegno internazionale "Bionorth 2003" che si terrà a Ottawa, in Canada, dove si sono date appuntamento le imprese mondiali specializzate nella new economy.
L’iniziativa è promossa dal sindaco Umberto Scapagnini, dall’assessore all’industria e internazionalizzazione Giancarlo D’Agata e dall’assessore al commercio estero Fabio Fatuzzo in collaborazione con l’Università di Catania.

Catania e Ottawa sono già unite da un gemellaggio nato lo scorso anno su iniziativa del vice ministro per il commercio estero Adolfo Urso, in virtù dell’analogo fenomeno che si è sviluppato in entrambe le città, caratterizzate da distretti industriali basati sulle tecnologie dell’innovazione.
"Il forum internazionale Bionorth 2003 è una grossa opportunità per le nostre aziende e quindi per l’economia della nostra città –ha sottolineato il sindaco Scapagnini- e non possiamo lasciarcela sfuggire. Per questo abbiamo deciso di partecipare, invitando le nostre imprese ad aderire e devo dire che abbiamo riscontrato una grossa partecipazione".
Dall’indagine condotta dalla Kpmg, su disposizione del governo canadese, Catania è risultata al primo posto tra le città dove conviene investire, ecco perché Ottawa è interessata al capoluogo etneo.

Nel corso della manifestazione canadese di novembre il sindaco Scapagnini e il sindaco di Ottawa, Robert Chiarelli, sigleranno un accordo per promuovere la cooperazione tra le due città nei settori delle biotecnologie, della chimica, della farmaceutica, dell’Information Communication Technology e del turismo.
Tra gli obiettivi principali di tale partnership, quello dello scambio di risorse umane, know-how tecnico-scientifico e di investimenti su progetti comuni ad alto contenuto innovativo.

"La città di Catania ha aperto contatti con molti paesi europei e d’oltre oceano –ha ricordato l’assessore Fatuzzo- come il Giappone e la Cina grazie alla fattiva collaborazione dell’Ice di Palermo e del governo regionale".
"Stiamo lavorando a tempo pieno –ha aggiunto l’assessore D’Agata- per assicurare che la nostra presenza in Canada sia fruttuosa. Daremo alle imprese la massima assistenza prima, durante e dopo la manifestazione, favorendo incontri e partnership, seguendo passo passo gli eventuali sviluppi futuri".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 settembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia