Da Vienna una mostra sulle manifatture del Palazzo Reale di Palermo

Dal 12 dicembre al 10 marzo 2004 e a Vienna dal 2 aprile al 13 giugno

14 marzo 2003
Una grande mostra, dedicata ai manufatti in perle, filigrana e seta, realizzati nel Palazzo Reale di Palermo, tra il dodicesimo e tredicesimo secolo, verrà ospitata a Palazzo dei Normanni, sede dell'Assemblea regionale siciliana, dal 12 dicembre al 10 marzo 2004 e a Vienna dal 2 aprile al 13 giugno.

La collaborazione tra la Sicilia e l'Austria è il frutto di un accordo siglato di recente a Vienna dal direttore dell' Assessorato regionale dei Beni Culturali, Giuseppe Grado e dal direttore del Kusthistorisches Museum, Wilfried Seipel.

Il protocollo d'intesa riguarda l'organizzazione del progetto ''Nobiles Officinae'', finanziato con i fondi di Agenda 2000.

La Regione siciliana e l'istituzione museale austriaca collaboreranno alla realizzazione dell'allestimento ''Perle, filigrane e trame di seta'', che metterà in mostra circa 170 pezzi provenienti dai principali musei d'Europa e anche dal Metropolitan di New York.

Tra gli altri manufatti, realizzati dentro il Palazzo Reale, tra il 1100 e il 1200 a Palermo giungerà anche la fodera del mantello di re Ruggero.
Solo la fodera perchè il mantello, per legge, non può uscire dai confini austriaci.

L'allestimento è curato da Toti Rizzo ed Emanuela Palmisano, della sezione storico architettonica della Soprintendenza di Caltanissetta.
Sarà il soprintendente di Caltanissetta, Pippo Gini, a coordinare il trasferimento delle opere e l'organizzazione della mostra che a Palermo troverà spazio nella Cripta della Cappella Palatina e nelle Sale Duca di Montalto.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

14 marzo 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia