Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Dentro e fuori se stessi... ''In/Finito'', una mostra di Carmela Corsitto a Caltagirone

15 maggio 2008

IN/FINITO
Mostra personale di Carmela Corsitto
A cura di Domenico Amoroso
Testo critico di Gabriele Perretta
Museo d'Arte Contemporanea - Ospedale delle Donne, Caltagirone (CT)
dal 17 Maggio 2008 al 15 Giugno 2008

IL MACC, nell'ambito di "Musei in Primavera a Caltagirone", in particolare in occasione di "La Nuit des Musées", manifestazione Internazionale promossa dalla Direction Des Musées di Francia, proseguendo nell'indagine della comunicazione e del linguaggio, ha organizzato la mostra personale di Carmela Corsitto "In/finito".
La Mostra, con risultati di grande espressività e suggestione, evidenzia l'attuale tendenza dell'arte ad esprimere le svariate possibilità e livelli di costruibilità dell'opera realizzando dense atmosfere di segni e di codici semantici.
Nella mostra l'artista esporrà opere inedite e opere recenti della sua produzione. Cinque pezzi tra installazioni e video.

Scrive Gabriele Perretta dell'artista, a proposito di una delle sue ultime opere: Nei lavori multimediali di Carmela Corsitto, da un lato si sente in maniera frequente un impulso alla semplicità, che in genere promuove la regolarità dell'immagine e l'abbassamento del livello dell'ordine e dall'altro il dissolvimento disordinato della forma, che tende a disgiungersi e a congiungersi. Ambedue questi rapporti conducono alla modifica di trazione. Il tema rappresenta nell'arte ciò a cui l'opera mira. Il video si produce in un vuoto "minimalista", messo in atto tramite scansioni armoniche e separazioni, contatti e forme scavate. L'argentino rumore dell'acqua, non è una colonna di accompagnamento all'immagine, ma man mano che le forme si incontrano e si frantumano, si attaccano e poi si spezzano, diviene parte integrante di tutta l'opera. Nel punto di mezzo dell'immagine digitale, quasi a mo' di sostanza staccata da terra (ma che forse proviene dalla terra), vi è un anello e delle figure corporali che mostrano la loro entità fisica. Essi, quasi come se volessero accennare ad una forma trasparente di narrazione e di movimento sequenziale, accompagnandosi con un adagio, si spostano in progress rincorrendo con un palpito "crescente ciò che l'artista stessa definisce la diffusione del fuori-sé".
Il video è breve ma intenso, così come lo sono i suoi lavori mixed media.

Mentre l'Abbandono delle parole si presenta come un libro-oggetto, che è andato oltre le cancellature di Emilio Isgrò, mostrandosi come delle grandi sfoglie di vetro trasparente, il video defigura nella scansione dello spazio elettronico la possibile traduzione di qualsiasi paesaggio ordinario. Alla fine il ritmo del video si imbarca sulla strada dell'attenuazione e della discesa, e le allegorie ancestrali si muovono come l'angelo di Klee, con le ali rivolte al passato, per poi stemperarsi all’interno del circuito raffigurativo, che è ancora altro labirinto e "interfaccia dei due mondi". Carmela Corsitto, essendo una concittadina di antichi sapienti greci, è attenta alla presa d'atto del vuoto, quello dell'intuizione parmenidea. Ed è proprio nel granello di inconsistenza e di luogo digitale privo di corpi, è proprio nello spazio artificiale infinito che potremmo ricordare, tramite l'atomismo indivisibile di Democrito e di Leucippo, che lo sguardo dell'astante rimane catturato dall'immagine schermatica e viene immobilizzato in una stabilità scolare.

INFO
Museo d'Arte Contemporanea - Ospedale delle Donne, via Luigi Sturzo 167 - Caltagirone (CT)
Orario mostra: Lunedì- Martedì-Giovedì-Venerdì-Sabato 9.30-13.30 / Martedì- Venerdì-Sabato 16.00-19.00. / Domenica 9.30-12.30/16.00-19.00. Mercoledì chiuso
Tel. 0933.41812 / Fax 0933 41816
E-mail
musei-civici@comune.caltagirone.ct.it
E-mail carmela.corsitto@alice.it
Ingresso libero

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

15 maggio 2008
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE