Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Il FAI e Panini Editore lanciano "Meraviglie di Sicilia" con il volume 'La Cappella Palatina a Palermo'

15 novembre 2010


Foto di Giulio Barreri

Dopo il successo dell'iniziativa "Un Bosco per Francesco", volto alla riqualificazione del bosco di San Francesco ad Assisi, Fai-Fondo ambiente italiano e Franco Cosimo Panini Editore rinnovano la partnership e presentano il progetto "Meraviglie di Sicilia": per ogni copia venduta dell'opera "La Cappella Palatina a Palermo", Panini verserà un contributo immediato di cinquanta euro al Fai per la tutela e la conservazione del Giardino della Kolymbetra di Agrigento, bene Fai dal 1999.
L'iniziativa "Meraviglie di Sicilia" parte oggi, giorno della presentazione ufficiale dell'edizione, e durerà fino al 31 marzo 2011. In questo modo, chi acquisterà l'opera pubblicata da Panini dedicata alla Cappella Palatina - monumento simbolo di Palermo e di tutta la Sicilia - contribuirà alla salvaguardia di un piccolo angolo di paradiso, dove Storia e Natura si fondono insieme con esiti spettacolari.
"E' un'iniziativa di eccezionale importanza - ha detto il presidente dell'Assemblea regionale siciliana Francesco Cascio - quella che vede la collaborazione della casa editrice Franco Cosimo Panini e del Fondo ambiente italiano per la tutela e la conservazione del Giardino della Kolymbetra di Agrigento. Ed è apprezzabile il fatto che al centro di questo progetto ci sia il volume sulla Cappella Palatina di Palazzo dei Normanni, che non soltanto è un gioiello architettonico di impareggiabile valore, ma è anche l'esempio più elevato, dal punto di vista storico-artistico, della convivenza tra culture, religioni e modi di pensare apparentemente inconciliabili. Il volume della collana Mirabilia Italiæ, nella sua monumentale mole, riesce a restituire al lettore le meraviglie di questo ineguagliabile tesoro in ogni singolo dettaglio e da ogni punto di vista".
Il Giardino della Kolymbetra, affidato al Fai in concessione gratuita dalla Regione siciliana, è una piccola valle di cinque ettari situata nel cuore della Valle dei templi di Agrigento. Autentico gioiello archeologico e agricolo della Valle dei templi, tornato alla luce dopo decenni di abbandono, è un giardino straordinario per la magnificenza della natura che qui trova la massima espressione della sua generosità e per la ricchezza dei reperti archeologici che ancora vengono alla luce. Anche quest'anno inoltre Franco Cosimo Panini donerà un'iscrizione annuale al Fai a tutti coloro che acquisteranno "La Cappella Palatina a Palermo" o un'opera della collana Mirabilia Italiæ. [AGI]

Tutta la Cappella Palatina di Palermo in un gigantesco volume Panini. Solo per intenditori facoltosi...
di Helga Marsala (www.exibart.com)

Un volume straordinario, prezioso nei contenuti, nell'involucro e anche nel prezzo. Ci vogliono ben 990 euro per potersi portare a casa il XVII titolo della collana Mirabilia Italiæ, pubblicata da Panini Editore in collaborazione con il FAI, e presentata ora a Palermo. Il libro è un vero e proprio atlante fotografico dedicato alla Cappella Palatina, illustre simbolo del capoluogo siciliano, nonché tesoro inestimabile del patrimonio storico-artistico italiano. In oltre milleseicento pagine il tomo consacra lo splendore della celebre architettura, che, nella monumentale collezione Panini, segue altre meraviglie d'Italia, quali il Duomo di Pisa e la romana Villa Farnesina.
Ci sono voluti quasi tre anni di lavoro per sfornare il titanico volume, le cui milletrecento fotografie, bellissime, portano la firma di Giovanni Chiaramonte. Si tratta dei primi scatti che documentano ufficialmente le immagini della Cappella dopo i lavori di restauro finanziati dal magnate tedesco Reinhold Wurth. L'introduzione è affidata al noto archeologo e storico dell'arte Salvatore Settis, curatore di tutta la collana.
Dove si troverà la raffinata pubblicazione? Non in libreria, ma direttamente in casa editrice. E solo a partire da Gennaio 2011. Al momento la si può solo prenotare contattando Panini. Senz'altro un'opera di grande rilievo che, però, sarà accessibile a un pubblico a dir poco di nicchia. Mille euro per un libro: una roba per collezionisti del genere e - forse - per biblioteche e archivi pubblici. Sempre che, questi ultimi, in tempi di tagli feroci possano permettersi un simile acquisto radical-chic. Speriamo che, prima o poi, arrivi sugli scaffali delle librerie anche l'edizione tascabile per i comuni mortali...

 

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

15 novembre 2010
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Tu piaci a Guidasicilia.
Guidasicilia piace a te?
= Hai già dato il MI PIACE
= Puoi dare ora il MI PIACE