Il Premio Nobel 2003 per la letteratura al romanziere sudafricano John Michael Coetzee

L'Accademia di Stoccolma preferisce uno scrittore poco popolare ai grandi della letteratura

03 ottobre 2003

E' uno scrittore sudafricano il vincitore del premio Nobel 2003 per la letteratura.
In barba ad ogni pronostico, infatti, il romanziere sudafricano John Michael Coetzee si è portato a casa il prestigioso riconoscimento dell'Accademia svedese. Alla vigilia  si vociferava soltanto che il vincitore sarebbe stato scelto consensualmente in anticipo rispetto alla settimana del Nobel che sarà inaugurata lunedì prossimo. Circoli letterari, critici ed editori facevano ipotesi sul possibile vincitore.

Tra i favoriti i grandi nomi della letteratura contemporanea come gli americani Philip Roth e Don DeLillo, il peruviano Mario Vargas Llosa o il messicano Carlos Fuentes, da anni in lista d'attesa  ma più volte battuti, all'ultimo momento, magari da letterati meno noti, come avvenne lo scorso anno con l'ungherese Imre Kertesz.
Fra l'altro si pensava ad autori Usa o latino-americani perchè la giuria tende sempre ad escludere le penne di paesi premiati recentemente. L'ultimo Nobel per la letteratura gli Usa, infatti, lo hanno conquistato nel '93 grazie allo scrittore Tony Morrison, mentre l'ultimo scrittore di lingua spagnola incoronato dall'Accademia di Stoccolma fu nel '90 il messicano Octavio Paz. In base a questa regola sarebbero esclusi gli europei o altri scrittori, da anni, naturalizzati nel vecchio continente, che negli ultimi 8 anni hanno sempre vinto, come il cinese Gao Xingjian (2000) o l'indiano Vladimir Naipaul. 

I membri dell'Accademia reale, che arrivano alla scelta del vincitore dopo mesi di selezione tra 350 candidati,  proposti da ogni angolo del pianeta, non hanno mai fatto mistero di preferire autori poco conosciuti ed osannati dal pubblico internazionale. Secondo questa linea avrebbero pochissime chance i grandi della letteratura mondiale contemporanea, mentre sarebbero favoriti scrittori minori come l'olandese Harry Mulisch, il belga Hugo Claus ed il poeta svedese Tomas Transtoemer, che ha dalla sua il fatto che è dal 1974 che l'Accademia, dando prova di eleganza, non premia autori nazionali. 
Tra i favoriti c'era anche il poeta siriano Ali Ahmad Said, noto come Adonis, da anni nei pronostici della vigilia da parte di chi vorrebbe che dopo sei anni in cui il Nobel è andato a romanzieri venga premiato un poeta. Poeta  appartenente  al mondo arabo, nell'ultimo anno al centro dell'attenzione internazionale soprattutto per i bombardamenti in Iraq o per la caccia ad Osama Bin Laden.


L'autore
John Michael Coetzee (Città del Capo, 1940) è uno dei maggiori scrittori sudafricani. La sua opera è fortemente influenzata dalle vicende personali vissute in Sudafrica.
Laureato in filosofia in Texas (1969), per un decennio ha insegnato Letteratura inglese prima all'Università di Città del Capo, poi nuovamente negli USA. Romanziere, critico letterario e saggista, ha vinto numerosi premi letterari.
Il carattere riservato di Coetzee, accentuato da difficili vicende familiari, è diventato quasi proverbiale. Conduce un'esistenza con un'autodisciplina rigorosa e solitaria: non beve, non fuma, è vegetariano. Non è un caso il rifiuto, nel 1983 e nel 1999, di recarsi a Londra per ritirare il Booker Prize.

Bibliografia
Aspettando i barbari (Rizzoli, 1983)
La vita e il tempo di Michael K (Rizzoli, 1986)
Foe (Rizzoli, 1987)
Deserto (Donzelli, (1993)
Il maestro di Pietroburgo (Donzelli, 1994)
Età di ferro (Donzelli, 1995)
Pornografia e censura (Donzelli, 1996, saggio)
Le origini ideologiche dell'apartheid; Emergere dalla censura (Verona: Università, 1999, saggio)
La vita degli animali (Adelphi, 2000)
Infanzia: scene di vita di provincia (Einaudi, 2001, autobiografia)
Gioventù: scene di vita di provincia (Einaudi, 2002, autobiografia)
Vergogna (Einaudi, 2002)

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

03 ottobre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia