L'azienda vinicola Pellegrino di Marsala apre tre nuove cantine e un wine bar

19 giugno 2002
Nei piani di investimento della Carlo Pellegrino ci sono tre nuove cantine per diversificare la produzione.

L'azienda vinicola di Marsala che nel 2002 raggiungerà un fatturato di 15 milioni di euro, circa il 12 per cento in più dell'anno scorso, produce già 6 milioni di bottiglie, distribuiti fra bianchi e rossi Doc e a indicazione geografica territoriale (che rappresentano circa un terzo della produzione e oltre il 30 per cento del fatturato), vini Marsala, nucleo originario della produzione e circa un terzo del fatturato, e i vini di Pantelleria che contribuiscono per il 22 per cento agli utili aziendali.

L'azienda oggi punta a diversificare e incrementare la produzione pianificando entro il 2003 la realizzazione di nuove strutture.

La prima cantina sarà allestita con un investimento di circa un milione e 500 mila euro nel territorio di Marsala dove è concentrata al momento la produzione dei vini da tavola.

Ma sono in cantiere altre due cantine di vinificazione, che probabilmente saranno completate entro il 2003.
Una a San Nicola di Mazara del Vallo, l'altra a Pantelleria.

Nella cantina storica di Marsala l'azienda sta invece recuperando le antiche torri di stoccaggio la cui nuova destinazione sarà una sala degustazione e un wine bar per gli appassionati del vino.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

19 giugno 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia