Le Accademie d'Arte siciliane discutono dell'identità di Gibellina

02 aprile 2002
A Gibellina, in provincia di Trapani, fino a maggio si svolge la rassegna "Molteplici sguardi - I diversi linguaggi dell'arte contemporanea", organizzata dal Comune di Gibellina e dal suo Museo civico d'Arte contemporanea.

Si tratta di una fitta serie di appuntamenti, convegni, mostre, concerti e spettacoli di stili e linguaggi diversi per riflettere sulla rinascita di Gibellina attraverso l'arte.

A proposito di Gibellina è stato dato all'Arte - strumento di rinascita sociale e culturale - il compito di recupero dell'identità, e oggi il legame si fa più forte con la stretta collaborazione delle Accademie di Belle Arti siciliane.

Già l'Accademia di Siracusa si è dedicata alla città devastata dal terremoto e ricostruita ex novo altrove, elaborando progetti sul tema de ''l'arte della rinascita''  che a giugno troveranno compimento in una mostra, proprio a Gibellina.

Anche l'Accademia palermitana collabora al progetto, affrontando il tema della "Città invisibile". 

Prossimo appuntamento il 5 aprile con una piece di Gianfranco Perriera, dal titolo "La settima vittima".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

02 aprile 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia