Le Terre del Nero d'Avola – Festa della Vendemmia 2011. Domenica 9 ottobre, Miniera di Taccia Caci

07 ottobre 2011

C'è una terra, nella provincia più a sud della Sicilia occidentale, dove la cultura del lavoro ha dato vita ad un progetto vitivinicolo fondato sulle peculiarità, pedoclimatiche straordinarie della provincia agrigentina. In quest'area, dove sono state scritte alcune tra le pagine più belle della viticultura siciliana, da oltre 40 anni, Viticultori Associati è impegnata a ridefinire un nuovo modo di fare qualità coniugando un valido esempio di cooperazione con la valorizzazione del territorio.

Domenica 9 ottobre, Viticultori Associati e l'Amministrazione comunale di Aragona intendono celebrare questa storia produttiva del territorio storia, dando vita ad un grande evento che, oltre a festeggiare la chiusura della campagna viticola 2011, dia risalto a quel connubio tra territorio e vino di qualità con cui l'azienda ha raccolto grandi riconoscimenti da parte degli addetti ai lavori e importanti apprezzamenti nei mercati internazionali.
L'appuntamento per gli amanti del buon vino è per Domenica 9 Ottobre al Parco Minerario di Taccia Caci, nel territorio del Comune di Aragona, in uno dei luoghi simbolo, insieme alla Valle dei Templi, del nuovo corso produttivo di CVA che vuole coniugare la produzione enologica di qualità alla valorizzazione delle identità culturali del territorio.

Ci troviamo nel pieno delle Terre del Nero d'Avola laddove, proprio tre anni fa, il nuovo consiglio d'amministrazione della cantina dava l'avvio ad un programma innovativo di crescita che aveva tra i suoi punti di forza anche l'utilizzo di parte delle strutture del Parco minerario per scopi di affinamento. Oggi, si stanno concludendo la pratiche burocratiche per la gestione, e presto Viticultori Associati darà l'avvio a questo innovativo progetto enologico di assoluto pregio che affonda le radici nella storia di questa terra.
"La Festa - spiega Giovanni Greco, presidente di Viticultori Associati - è un momento con cui intendiamo dimostrare che uno dei punti di forza della nostra produzione sta nella capacità di generare nuove emozioni in quei consumatori attenti, che vogliono aprire lo sguardo verso un' enologia emergente con una chiave di lettura che intersechi la natura,la cultura, la storia e l'economia di queste zone della Sicilia a volte sconosciute".
Domenica prossima, quindi, dalle ore 10.30, in un'atmosfera allegra e conviviale i soci della cooperativa ma anche tutti coloro che parteciperanno a questa grande festa, saranno guidati nella visita dei luoghi simbolo delle Zolfare siciliane, appartenuta alla famiglia di Luigi Pirandello, e potranno assaporare quell'intenso legame che accomuna la produzione di Viticultori Associati a questa terra. Grande spazio infatti sarà riservato ai vini aziendali, con una particolare attenzione alle ultime etichette della gamma: Centuno e Fileno - voluti per valorizzare ulteriormente i vitigni autoctoni siciliani maggiormente apprezzati in quest'area, il nero d'avola e il grillo.
I nomi degli ultimi vini nati in CVA, costituiscono un richiamo esplicito alla produzione letteraria e teatrale di Luigi Pirandello: l'angelo Centuno e il filosofo Fileno. Il primo è tratto dalla novella "Lo Storno e L'angelo Centuno", il secondo richiama il filosofo Fileno, dalla novella "La Tragedia di un personaggio".

La degustazione si completerà con altri vini dei Viticultori Associati: dagli autoctoni Nero d'Avola e Inzolia della linea La Ferla ai pluripremiati Aynat e Scialo il tutto proposto in abbinamento ai prodotti tipici: formaggi, olive e salsiccia.
Tra calici di buon vino e primizie di assoluta qualità, ci sarà spazio anche per una chicca musicale con l'esibizione di Jerusa Barros che, in acustico, proporrà il suo repertorio fatto di brani originali e musiche capoverdiane miscelate ai suoni e ai ritmi mediterranei.

Festa della Vendemmia – tutte le informazioni.
La Festa della Vendemmia si svolgerà presso il Parco Minerario di Taccia Caci sito in contrada Mintini (Aragona). Per raggiungere l'area, il Comune di Aragona metterà a disposizione delle navette gratuite che dalle ore 10, da piazza Aldo Moro, nei pressi del campo sportivo di Aragona, condurranno gli ospiti a Taccia Caci.
L'ingresso alla Festa della Vendemmia è gratuito. Verrà richiesta, solamente, una cauzione di cinque euro per l'utilizzo del calice in vetro.


Per informazioni contattare: 0922 82937

- www.viticultoriassociati.it

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

07 ottobre 2011

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia