Le università siciliane riescono a coprire solo il 48% delle domande idonee di borse di studio

06 novembre 2006

Solo il 48% delle domande idonee di borse di studio pervenute alle ex-Opere Universitarie delle università siciliane nell'anno accademico 04/05 sono state coperte dagli atenei, a fronte della media nazionale del 74%.
Il dato è emerso da un'indagine condotta al Miur dall'associazione Yes (Youth education support), che eroga borse di studio in Italia e all'estero. In particolare, l'Ersu di Palermo copre il 40% delle domande, Catania il 47% e Messina il 69%.

Le borse di studio concesse nello stesso anno sono state 4.160 quelle di Palermo, pari al 38% delle borse degli Enti regionali siciliani. Segue Catania (3.646 borse pari al 33% dei sussidi concessi nella regione), e Messina (3.224). Nel complesso le borse erogate in Sicilia nell'anno 04/05 sono state 11.030. Tradotto in cifre, a Palermo sono stati erogati in borse di studio 12,2 milioni di euro, a Catania 11,6 milioni e a Messina 9,6 milioni. La regione risulta al quinto posto in Italia per erogazioni in borse di studio, coprendo con 33,3 milioni di euro l'8,62% del totale erogato da ogni regione, pari a 386 milioni di euro.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

06 novembre 2006

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia