Messina entra a far parte del circuito "Le Vie dei Tesori"

Visite guidate in 3 siti: Palazzo Zanca, Forte Ogliastri e Forte Gonzaga

11 agosto 2017
Messina entra a far parte del circuito Le Vie dei Tesori

Tre siti di Messina entrano nel circuito de "Le Vie dei Tesori". Nei giorni scorsi il Comune di Messina ha siglato un protocollo d’intesa con l’Associazione "Le Vie dei Tesori" onlus per l’inserimento nel circuito delle visite guidate all’interno di Palazzo Zanca, Forte Ogliastri e Forte Gonzaga (nella foto), nell’ambito del festival "Le Vie dei Tesori", promosso dall’omonima associazione a Palermo.
Il festival ha ricevuto i patrocini del Ministro dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo e della Camera dei Deputati e la medaglia di rappresentanza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. In occasione dell’undicesima edizione, il Festival punta a estendere la propria presenza ad altre città della Sicilia, proponendo visite guidate qualificate in una rete di luoghi di interesse artistico, monumentale, storico nei comuni di Messina, Siracusa, Caltanissetta e Agrigento.
A Messina le visite guidate all’interno del Festival interesseranno Palazzo Zanca e i Forti OgIiastri e Gonzaga, e sono state calendarizzate a settembre nei giorni di venerdì 15, sabato 16, domenica 17, venerdì 22, sabato 23 e domenica 24, dalle ore 10 alle 18.
Con la firma del protocollo l’Associazione "Le Vie dei Tesori" onlus si impegna a fornire gli studenti dell’Università di Messina e del progetto Alternanza Scuola-Lavoro per coadiuvare il personale presente nell’attività di visite guidate all’interno dei luoghi inseriti nel circuito.

- www.leviedeitesori.com

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 agosto 2017

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia