Nasce il ''Credito Siciliano'': avrà 134 sportelli e 200 mila clienti

17 aprile 2002

Il Credito Artigiano ha chiuso l'esercizio 2001 con un utile netto consolidato di 4,6 milioni di euro, in calo del 63% rispetto al risultato precedente.

E si avvia l'opera di ristrutturazione degli istituti di credito isolani del gruppo valtellinese in vista della nascita del Credito Siciliano.

Con questo obiettivo è già in corso l'aggregazione della Banca Popolare Santa Venera, della LeasingGroup e della Banca Regionale Sant'Angelo (nel 2001 raccolta diretta a +52,5%, indiretta a +12,1%) in un'unica realtà regionale: il Credito Siciliano, appunto.

La nuova realtà economica potrà contare su 134 sportelli, 900 dipendenti e 200 mila clienti.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 aprile 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia