Operatori svedesi concludono accordi per importare prodotti siciliani

20 marzo 2002
Qualche settimana fa quattordici operatori commerciali scandinavi hanno incontrato duecento imprenditori siciliani per stringere accordi, su invito del presidente della Camera di Commercio di Palermo.
Secondo alcune ricerche di settore pare che da qualche anno il prodotto Sicilia trovi grande spazio sulle riviste svedesi.

Gli svedesi sono così alla ricerca di prodotti artigianali di qualità, soprattutto nell'alimentare, ma anche all'oggettistica, come le ceramiche, all'abbigliamento e alla pelletteria.
Tutti prodotti "made in Sicily" che potrebbero prendere il volo verso il nord dell'Europa, in Svezia.
In quell'occasione sono stati chiusi molti contratti nel comparto della pelletteria e oggettistica.

Ma il piatto forte rimane sempre quello dei prodotti tipici e della gastronomia: olio, vino, formaggi, salumi e conserve, oltre che la leggendaria caponata di melanzane.

La responsabile di una grande azienda svedese che importa da anni in Svezia i grandi marchi italiani dice: "La vostra cucina si è ormai integrata con quella svedese. Adesso siamo alla ricerca dei prodotti regionali da destinare a un mercato in piena espansione. Sui sapori e la qualità non si discute, semmai ci sarebbe qualcosa da dire sui prezzi".

Il confronto è con la Grecia e la Spagna, Paesi mediterranei che di fatto sono concorrenti agguerriti della Sicilia.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 marzo 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia