Primo maggio con Abbado e i Berliner al Teatro Massimo di Palermo

09 aprile 2002
Saranno celebrati con una serata di gran gala i 105 anni di vita del Teatro Massimo.

Il concerto dei Berliner diretti dal maestro Claudio Abbado, in programma il primo maggio nel tempio della lirica palermitano, sarà presenziato da molti volti noti del jet set.

Ed è caccia al biglietto.

Sarà caccia al posto per quello che si preannuncia come un vero e proprio evento mondano, cui parteciperanno volti noti del jet set; dal presidente della Rcs editori Cesare Romiti, al presidente di Mediaset Fedele Confalonieri, al vignettista Giorgio Forattini.

I biglietti saranno messi in vendita il 15 aprile, ma la quantità al botteghino sarà ridotta notevolmente poichè lo sponsor dell'evento - la Daimler Chysler - ne ha richiesti 800 per i suoi ospiti. 
Così si dice che per gli appassionati di musica, magari non presenzialisti, sarà aperta al pubblico la prova generale - a pagamento - che dunque rappresenterà un vero e proprio avan-concerto.

L'appuntamento con Abbado rappresenta il clou di una serie di eventi di prestigio.
Subito dopo il concerto, infatti, sarà organizzato un pranzo nella villa dei conti Tasca, esattamente come avvenne cinque anni fa in occasione della riapertura del Massimo.
Nella residenza dei conti saranno ospiti d'eccezione Abbado e l'intera orchestra.

Ma le celebrazioni continueranno anche nei giorni successivi.
Il 2 maggio si terrà un convegno sui teatri recentemente riaperti, partendo proprio dal Massimo, per poi parlare anche del Liceu di Barcellona, del Carlo Felice di Genova, oltre che dei casi della Fenice di Venezia e del Petruzzelli di Bari.

Sarà anche proiettato un cortometraggio del regista Arrigo Benedetti riguardante i momenti più significativi dei cinque anni trascorsi dalla riapertura del teatro Massimo.
Il 16 maggio, infine, giorno del "compleanno" del Massimo, il teatro dovrebbe rimanere aperto per ventiquattro ore, con ingresso gratuito, in modo da permettere ai visitatori di conoscere i segreti del prestigioso monumento palermitano.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

09 aprile 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia