PROVINCIA IN FESTA

VI^ edizione per la rassegna di arte, musica, spettacoli tradizioni e sport nei comuni palermitani

10 settembre 2003
"Provincia in Festa", la rassegna, ideata sei anni fa per celebrare l’anniversario della fondazione dell’Ente, torna puntuale il 2 settembre. E anche quest’anno il territorio sarà il vero protagonista della kermesse, in programma fino al 20 settembre.

Il cartellone propone poi numerosi spettacoli, tutti i colori della musica e le emozioni del teatro che animeranno le serate di fine estate nei Comuni della provincia. Con i classici senza tempo, interpretati da grandi attori come Pamela Villoresi, ma anche con gli "azzardi" delle giovani compagnie, accreditate nei festival di livello nazionale. La comicità di casa nostra terrà banco con gli inossidabili Nanfa, "Treeunquarto", Li Vigni, Toti e Totino; a tutto cabaret con le sei serate di San Martino delle Scale, nel segno della tradizione con Pirandello e Martoglio. E poi una giostra di suoni, dall’Irlanda al Madagascar, dall’Argentina ai Caraibi, in un crocevia di revival e sperimentazione, appuntamenti di nicchia e serate da gran pienone, con il carnet musicale, che mai come quest’anno arruola artisti capaci di trascinare il pubblico e animare le piazze.

Appuntamento di grande prestigio è quello con il Premio Marineo per la poesia, giunto alla sua ventinovesima edizione e in programma il 14 settembre. Quest’anno il prestigioso riconoscimento sarà assegnato all’attore Pino Caruso.

Una Festa che propone anche una carrellata di sagre e fiere, in cui potranno essere ammirati i prodotti tipici del territorio e assaggiate le varie specialità gastronomiche. Oltre venti i Comuni coinvolti in un percorso fra mestieri tradizionali e golosità.
Spazio anche alla solidarietà con una serie di appuntamenti dedicati ai bambini, agli immigrati, alle donne, per riaffermare i principi di una società senza steccati.

Per la sezione sportiva ci sarà spazio per il basket con il torneo "Ignazio Cefalù" (Cefalù, 13-14 settembre), l’atletica con la “Maratonina dello Jato” (San Giuseppe Jato, 14 settembre), il ciclismo con il “XXVI Cicloraduno”(Terrasini, dal 14 settembre), il tennis con il "II torneo – Città di Terrasini" (dal 14 settembre), l’automobilismo con il "VII Trofeo Hyccara – Sfilata di vetture d’epoca" (Montelepre, 14 settembre).

Gran finale, il 20 settembre, con la seconda edizione de "Le forme del fuoco", suggestiva performance di giochi d’artificio, musica e poesia che trasformerà lo specchio d’acqua della spiaggia di Mondello in una giostra di luci, colori e suoni. Ospite d’eccezione sarà l’attore Alessandro Haber.

In questa sesta edizione della Festa sono state ricordate le figure di due Presidenti che, nel quinquennio dal 1881 al 1886, hanno guidato la Provincia. Giovanni Maurigi, presidente solo per 23 giorni, e Francesco Lanza di Scalea, al quale è stata dedicata la medaglia commemorativa e l’annullo postale.

"Giornata delle Riserve", un tour ambientalista attraverso le riserve naturali gestite dalla Provincia

 Torna in cartellone, anche quest’anno, l’ormai tradizionale appuntamento con la "Giornata delle riserve", affascinante tour ambientalista nelle tre aree protette gestite dalla Provincia. La manifestazione, che si svolgerà in due tappe, prenderà il via il 14 settembre con la visita alle aree protette di Pizzo Chiarastella-Bagni di Cefalà Diana e Serre di Ciminna. Una seconda fase è prevista il 19 settembre alla riserva terrestre di Ustica.

Pullman messi a disposizione gratuitamente dall’Ente collegheranno piazza Politeama, a Palermo, con le riserve di Pizzo Chiarastella-Bagni di Cefalà Diana e Serre di Ciminna mentre per la riserva di Ustica il collegamento è assicurato con partenze dal porto dell’isola. I visitatori, accompagnati da guide specializzate, potranno inoltre degustare i prodotti biologici tipici delle tre aree, nonché venire a contatto con le tradizionali attività rurali del luogo.
Per la riserva di Ustica inoltre quest’anno la novità è costituita dalle guide: a fare da ciceroni saranno gli studenti dell’istituto comprensivo che hanno seguito il progetto di educazione ambientale "Vola in riserva". La formula è stata già sperimentata con successo in occasione della 44ª Rassegna internazionale delle attività subacquee.

Altro appuntamento con l’ambiente sarà quello del 17 e il 18 settembre, con il workshop del progetto "Terredamare", organizzato nel corso dell’anno scolastico 2002-2003 dall’Assessorato provinciale all’Ambiente in collaborazione con il Cai, Legambiente, il Wwf, la Lipu e i Rangers d’Italia. In occasione del workshop sarà presentato e distribuito il cd-rom realizzato dai 250 studenti di cinque scuole superiori di Palermo e provincia che hanno partecipato al progetto di educazione ambientale. L’iniziativa si è articolata in un ciclo di seminari sui temi scientifici della biologia marina, della vegetazione e della speleologia ma anche su aspetti culturali come il sistema delle torri costiere e lo studio delle grotte nella mitologia popolare. Alle lezioni sono state affiancate visite guidate nelle riserve di Isola delle Femmine, Capo Rama, Monte Pellegrino, Grotta Carburangeli, Grotta dei Puntali, Grotta Conza e Grotta Entella.

Il 20 settembre torna la "Giornata dei Castelli"
Torna l’appuntamento con la storia e le memorie del territorio, nella Giornata dei castelli, organizzata dall’Aapit e in programma il 20 settembre. Nel tour saranno inclusi quest’anno sei antichi manieri, tra i più belli del territorio che riapriranno i battenti – o per meglio dire – le loro enigmatiche mura, ai visitatori.
Alla manifestazione aderiscono Caccamo, Carini, Castelbuono, Geraci Siculo, Marineo, Vicari. Un ampio ventaglio di scelta, dunque, in sei comuni che accolgono complessi monumentali spesso capaci di identificare, da soli, l’intero tessuto urbano.
Per raggiungere gli storici edifici è stato attivato un servizio di transfert: i pullman  partiranno sabato mattina, alle ore 9, da piazza Politeama, a Palermo. Gli interessati possono prenotare uno o più posti presso gli uffici dell’Aapit, chiamando il mercoledì e il giovedì ai numeri 091-6058410 o 6058412 (anche per informazioni). A margine delle visite guidate saranno offerti prodotti degli assaggi di prodotti gastronomici tipici del territorio.

Gemellaggio Palermo - Russia
Moda e design saranno i protagonisti del gemellaggio fra Palermo e la Russia. Per sette giorni stilisti, modelle, registi e giornalisti russi saranno ospiti della Provincia per un workshop che apre le porte ad una successiva collaborazione in occasione delle "Giornate nazionali della moda" in Russia. Il punto cruciale della missione sarà la sfilata, in programma il 14 settembre a "Città del Mare" e riservata agli addetti ai lavori: in passerella le modelle russe porteranno i capi d’alta moda dei tre stilisti moscoviti (Evgeny Charicov, Raoul Kafeev e Elena Khatinskaya ) e i capi selezionati fra quelli degli stilisti palermitani. La regia sarà curata da Tatiana Mikhalkova, la più famosa direttrice delle sfilate russe e moglie di Nikita Mikhalkov, regista russo di primissimo livello nel panorama internazionale.

"Madonie, un tesoro tutto da scoprire" è la manifestazione dedicata a tutti i comuni del comprensorio madonita. Nello spazio di Villa Sperlinga a Palermo (13 e 14 settembre) verrà ricostruito lo scenario delle attività tradizionali: saranno rappresentati gli antichi mestieri mentre pane e formaggi saranno preparati direttamente sul posto e potranno essere assaggiati dai visitatori.

La II^ edizione di "forme del fuoco" chiude la festa
Torna per il secondo anno, dopo il debutto del 2002, "Le forme del fuoco – Partitura per fuochi d’artificio, musica e voce narrante", suggestiva performance di giochi d’artificio, musica, poesia ed esercizi di stile pirotecnico, che si terrà nello specchio d’acqua di Mondello sabato 20 settembre (a partire dalle ore 22), a conclusione della "Festa della Provincia", sesta edizione. Quest’anno la serata ideata da Alfio Scuderi e Sandro Tranchina per la "Set artisti associati" (con la regia dello stesso Scuderi) propone una serie di novità che accresceranno il fascino delle esibizioni pirotecniche e la suspense della gara, ovvero il secondo trofeo mediterraneo conteso questa volta dai portoghesi "Minhota" di Oporto, e dal gruppo italiano "Le stelle", guidato dal maestro rietino Pietro Priori (due volte campione del mondo). Ospite d’eccezione sarà l’attore Alessandro Haber; i vari momenti dello spettacolo saranno introdotti dal presentatore siciliano Salvo La Rosa, mentre i vincitori del campionato del 2002, gli artisti della palermitana "La Rosa fireworks", proporranno un’esibizione fuori gara, con una serie di figure mozzafiato. 

Concluderà la narrazione pirotecnica un brano di fuochi in sincrono sulle note di un pezzo di musica popolare africana, arrangiato dall’artista senegalese Youssou N’Dour, Chimes of Freedom.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

10 settembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia