Questa sera, nell’Anfiteatro romano di Siracusa, cerimonia conclusiva del ''Premio Vittorini''

L’VIII edizione dell’importante premio dedicato allo scrittore di ''Conversazione in Sicilia''

12 luglio 2003
Tutto pronto per la cerimonia conclusiva dell'VIII^ edizione del Premio Vittorini che si svolgerà stasera, 12 luglio (l'inizio è programmato per le 20,30), nel monumentale e sempre suggestivo scenario naturale dell'Anfiteatro romano di Siracusa.
Sono stati resi noti i nomi dei vincitori dei premi speciali per l'edizione 2003 assegnati dal presidente della Provincia regionale di Siracusa, Bruno Marziano (il ''Vittorini'' è un evento promosso ed organizzato dall'ente di via Malta).

Pippo Baudo riceverà il premio alla carriera; Giovanni Minoli, il premio per il giornalismo e la comunicazione televisiva e Gianni Puglisi il premio per la cultura. Il premio speciale della presidenza dell'Ars sarà, invece, consegnato allo scrittore Giuseppe Quatriglio. La commissione giudicatrice del premio "Vittorini", presieduta da Vincenzo Consolo, aveva in precedenza scelto gli scrittori premiati per l'ottava edizione. Si tratta di Giuseppe Bonaviri per "Il vicolo Blu"(Sellerio), Pino Di Silvestro per "La fuga e la sosta" (Rizzoli), Simona Vinci per "Come prima delle madri" (Einaudi) e Antonio Prete per la traduzione di "Les fleurs du mal" di Baudelaire (Feltrinelli).

Tra i tre vincitori del premio, inoltre, una giuria di cento lettori sparsi in tutta Italia promuoverà il libro che vincerà il ''Superpremio Elio Vittorini''. La proclamazione avverrà sempre nel corso della serata conclusiva che prevede alcuni momenti di spettacolo ed intrattenimento oltre alla partecipazione di diverse personalità del mondo politico-istituzionale, della comunicazione e della cultura.

Fonte: Gazzetta del Sud

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

12 luglio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia