Ritrovata una stele marmorea

ad Atene, riporta i nomi di 80 soldati morti in Sicilia 2500 anni fa

08 febbraio 2002
Una stele marmorea sulla quale sono scritti i nomi di circa 80 soldati ateniesi morti nella sanguinosa spedizione in Sicilia contro le colonie spartane nel 5/o secolo a.C., è stata ritrovata sotto le fondamenta di un edificio neoclassico di Atene.

La stele è alta 1 metro e 54 centimetri e faceva parte di un monumento che ricordava i soldati ateniesi morti nelle battaglie in Sicilia tra il 415 e il 413 a.C.

La spedizione contro Siracusa, nella seconda fase delle guerre del Peloponneso contro Sparta (431-404 a.C.) costò la vita a migliaia di soldati ateniesi e risultò nella distruzione di due flotte.

Sulla stele ci sono 80 nomi, ma non c'è indicazione su dove esattamente abbiano perso la vita in battaglia.

Il monumento funebre, che anticamente decorava una tomba comune, è venuto alla luce sotto un edificio nella zona dell'antico cimitero Keramikos: negli anni della dominazione romana di Atene il memoriale fu incorporato in un muro di difesa.  

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

08 febbraio 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia