Si avvicina la data di chiusura degli stabilimenti Fiat di Termini Imerese

20 novembre 2002
Natale si avvicina e i dolci, si sa, riscaldano i cuori dei bambini e non solo.

Eppure a Termini Imerese quest'anno, a causa della possibile chiusura dello stabilimento Fiat, i ''dolci desideri'' di tanti bambini e adulti sembrano essere ormai sul punto di spegnersi.

Certo è strano vedere la domenica mattina i bar e le pasticcerie del centro completamente deserti.

Sarà perché sono tutti davanti alla fabbrica a dimostrare o perché, in previsione di tempi peggiori, si preferisce risparmiare.

A dare la certezza di quello che sta accadendo a Termini sono i gestori delle pasticcerie che riconducono il tutto a quel tragico 6 ottobre.

Il giorno in cui è stata loro comunicata la notizia della chiusura dello stabilimento, previsto per il prossimo 2 dicembre.

Da qualche settimana, i locali pubblici hanno registrato un calo del 40 e a volte perfino del 50% delle entrate rispetto al mese di ottobre.
Qualcuno ha già cominciato a parlare di riduzione di personale ai propri dipendenti.

E il fantasma del licenziamento fa sentire il suo respiro sul collo di giovani e padri di famiglia che, avendo avuto la fortuna di non lavorare in fabbrica, in un primo momento pensavano di essersi salvati.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

20 novembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia