Sicilia e Lombardia insieme per un agroalimentare più competitivo in Europa

I prodotti siciliani sono di alta qualità e Milano può fare da collegamento con i mercati europei

18 novembre 2003
La Lombardia, partner ideale per far crescere il settore agroalimentare siciliano di alta qualità. La nuova sinergia sembra essere necessaria per diventare sempre più competitivi sul mercato europeo.

Questi i punti principali del convegno, tenutosi a Milano, qualche settimana fa, dal titolo "Sicilia. Madre Mediterranea".
''Palermo - ha spiegato Franco Iseppi, membro del comitato scientifico del convegno, organizzato dalla Fondazione italiana Buon Ricordo e dall' Assessorato all' Agricoltura della Regione Siciliana - è il baricentro storico, culturale e produttivo di una ricca tradizione agroalimentare. Milano e la Lombardia rappresentano una fetta importante della produzione e dell' esportazione e sono una cerniera tra il Mediterraneo e la vecchia Europa''.

L’alta qualità siciliana, insomma da oggi in poi passa da Milano.''I nostri rapporti con Milano e la Lombardia - ha spiegato l' assessore regionale all' agricoltura, Giuseppe Castiglione - sono molto forti. Vogliamo che anche nel settore agroalimentare nascano sinergie importanti. In Sicilia stiamo investendo sulla grande qualità e Milano con le sue potenzialità e capacità distributive è in grado fare da collegamento con i mercati europei''

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

18 novembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia