Stop al consumo del territorio: l'Arte, con Guccione e il Gruppo di Scicli, per il Parco degli Iblei

22 luglio 2010

Scende in campo anche l'arte a difesa dell'ambiente aggredito da interessi speculativi e dagli estremi punti di vista della politica sul Parco degli Iblei. Un impegno importante per dire stop al continuo consumo del nostro territorio. Lo fa il Gruppo di Scicli, con in testa il maestro Piero Guccione, fin dall'inizio a fianco della battaglia avviata dal comitato promotore e dalle associazioni ambientaliste a favore della nascita del parco.
E' prevista la partecipazione del noto artista alla nuova proiezione di "Iblei, storie e luoghi di un parco", il documentario di Vincenzo Cascone, prodotto da Argo Software e realizzato da Extempora, che continua a raccogliere i consensi del pubblico, incrementando il numero delle visioni pubbliche e le partecipazioni ai festival di settore.
La terra iblea, con le sue bellezze, la sua cultura, la sua natura, valica i confini che la circoscrivono, attraverso un racconto fatto di immagini belle da togliere il fiato e una documentazione frutto di un’attenta ricerca. Un lavoro sapientemente diretto dal regista e accompagnato dalle musiche originali di Vincent Migliorisi, capaci di donare un’ulteriore incisività alle immagini. Il documentario sarà proiettato sabato 24 luglio a Scicli, presso la Chiesa di Santa Teresa, in via Mormino Penna, alle ore 20,30 in una serata organizzata da Argo Software ed Extempora in collaborazione con Movimento Culturale Vitaliano Brancati, L'Isola Associazione Culturale, le associazioni Pass/o, Koinè e Miros. Saranno presenti il produttore Lorenzo Lo Presti, il regista Vincenzo Cascone, la storica dell'arte Lucia Nifosì e lo stesso Piero Guccione, uno dei protagonisti del documentario.

Il video, in questi giorni vede una serie di appuntamenti divulgativi. Oggi a Lampedusa sarà proiettato il trailer che è in concorso al LampedusainFestival nella sezione naturalistica. Domani, venerdì 23 luglio, il documentario sarà proiettato in apertura del Festival del Cinema di Frontiera a Marzamemi, nel cortile Arabo, alle ore 21,30, nella sezione Lampi sul Mediterraneo all'interno della quale è stato inserito dai selezionatori. Sabato, come detto, a Scicli ed infine domenica 25 luglio proiezione in programma a Pozzallo, alle ore 18 nello Spazio Cultura Meno Assenza, nell'ambito degli eventi organizzati per la 43ma Sagra del Pesce - International Sea Food Festival. Tra gli altri appuntamenti già in scaletta c'è anche la doppia proiezione, venerdì prossimo, 30 luglio alle 21 e alle 23, all'arena di Donnalucata, nel cortile di Palazzo Mormino Penna.

 

 

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

22 luglio 2010

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia