Teutonici scatti per celebrare il fastoso palazzo normanno di Palermo

A Palazzo dei Normanni la mostra del fotografo tedesco Felix Borkenau

01 novembre 2003
A Palermo, nella saletta Duca di Montalto di Palazzo dei Normanni, sede dell'assemblea regionale siciliana, si potrà visionare la mostra ''Tra passato e futuro'', del fotografo tedesco Felix Borkenau.

La rassegna, allestita con le più rappresentative ed interessanti immagini realizzate durante il reportage dello scorso settembre, in occasione dell' 55/mo anniversario della prima seduta dell'Ars, vuole essere un omaggio al Palazzo, all'Assemblea, a tutti coloro che in esso vi operano e al Popolo siciliano.

Quelle celebrazioni hanno rappresentato un'occasione per visualizzare, attraverso l'obiettivo di un grande interprete della fotografia contemporanea, la splendida fabbrica, già sede del primo Parlamento d'Europa. Secondo i curatori, la scelta di un fotografo germanico di fama internazionale è motivata dal fatto che Borkenau ha potuto visualizzare e nel contempo esaltare, con occhio assolutamente libero da influenze culturali, lo splendore artistico-architettonico e l'importanza politica del Palazzo dei Normanni, che come lo ha avuto nel passato, lo ha oggi e lo avrà nel futuro.

Felix Borkenau, 56 anni, architetto, ha compiuto estesi soggiorni in Europa, nelle Americhe, in Australia e Asia. Dal 1973 si occupa di lavori fotografici il cui tema principale è la città e la vita in città. Seguono mostre e pubblicazioni nelle riviste: Creative Camera Yearbook 1979, Kunstforum, Domus, The Guide of Photography-DuMont Foto 2, Westermanns Monatshefte, Aussendiest- Art in public Spaces. Dal 1984 lavora come fotografo professionista, in un primo momento per le maggiori riviste tedesche, poi si specializza in fotografia architettonica e ingegneristica per conto di varie imprese e studi di architettura. Realizza, inoltre, lavori all'interno dell'ambiente artistico e culturale, in particolare per conto dell' Ente per la Cultura, dell'Ente per l'Economia e della Sovrintendenza ai Beni Culturali di Amburgo, tra cui la documentazione fotografica di Aussendiest (15 progetti d'arte allestiti nello spazio pubblico di Amburgo), lo show elettronico di diapositive panoramiche ''Amburgo - Città di cultura'' nell'ambito della fiera EXPO 2000 e una documentazione sull' architettura di Valparaiso in Cile, destinata ad una mostra sul tema del rinnovamento urbanistico.

Come membro della delegazione degli artisti tedeschi, partecipa nell'ottobre 2001 al Third China Shanghai International Arts Festival con un contributo alla mostra fotografica citytosee. Dal 1995, oltre ad occuparsi della fotografia architettonica, lavora su progetti propri, in particolare sull'immagine della città di Amburgo e sull'architettura arcaica nelle Alpi italiane.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

01 novembre 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia