Crea gratis la tua vetrina su Guidasicilia

Acquisti in città

Offerte, affari del giorno, imprese e professionisti, tutti della tua città

vai a Shopping
vai a Magazine

Torna la pasta Tomasello, "A megghiu pasta chi c'è"

La sesta generazione della famiglia di Casteldaccia riprende la produzione, con grani siciliani e un approccio green

11 febbraio 2022
Torna la pasta Tomasello, ''A megghiu pasta chi c'è''
  • Hai un'attività che vuoi rendere visibile? Fallo ora gratuitamente - CLICCA QUI

Per gli abitanti di Casteldaccia (PA) quel pastificio lì, fondato nel 1910, insieme alla "vinicola" Corvo era motivo di grande orgoglio. "Megghiu pasta un cinn'è" ("Non esiste pasta migliore"), "Anilliatti ra Barilla cià fannu iddi!" ("Gli Anelletti della Barilla, sono loro a farli"). Questo era ciò che chiunque, non soltanto a Casteldaccia, diceva di "loro", i Tomasello, e della loro pasta.

Lo storico pastificio Tomasello di Casteldaccia

  • Cerchi pastifici e mastri pastai siciliani? Trova quelli nella zona di tuo interesse - CLICCA QUI

Poi però, il pastificio ha chiuso, nel 2014, e a causa della crisi economica e della concorrenza spietata dei colossi nazionali la proprietà dell'azienda tanto cara ai siciliani ha dichiarato fallimento, ponendo fine ad un periodo in cui in ogni credenza familiare, era certo, non poteva mancava almeno un coppu di pasta Tomasello.

  • Vuoi assaggiare un buonissimo piatto di pasta? CLICCA QUI

La fine di un'epoca, insomma, ma che oggi rinasce! Con una campagna marketing dallo slogan "SI VA IN SCENA", la famiglia Tomasello ha annunciato la ripresa della produzione, grazie anche alle giovani leve, la sesta generazione, che hanno investito affinché l'amata pasta tornasse negli scaffali dei supermercati e nelle tavole dei siciliani.

  • Stai cercando conserve, sughi ed estratti alimentari? Trova il negozio tipico più vicino a te - CLICCA QUI

La nuova "Tomasello srl" ha quindi riacceso i motori e la sua pasta è già in vendita in alcuni supermercati di Palermo e provincia, in pacchi da un chilo e da mezzo. Attualmente i formati prodotti sono 12 (caserecce, ditali rigati, rigatoni, fusilli, lumache, maglie bucato, mezze penne lisce e rigate, penne lisce e rigate, punte e ditalini rigati) e la produzione viene fatta a Valledolmo, con grani siciliani di alta qualità e con particolare attenzione alla sostenibilità del prodotto.

L'obiettivo futuro però è di ricominciare a produrre nello storico stabilimento di Casteldaccia.

  • Vuoi conoscere i migliori pastifici siciliani? CLICCA QUI

"Adesso siamo pronti per sederci a tavola con voi. Abbiamo ricercato - si legge nel sito ufficiale di pasta Tomasello - i più innovativi strumenti di produzione affinché neanche un briciolo di autenticità del nostro grano si disperdesse. Infine siamo tornati alle nostre origini creando un logo che non ci faccia mai dimenticare da dove siamo partiti e dove vogliamo arrivare. Il progetto pasta Tomasello nasce con la voglia di far riaffiorare a tutti i siciliani il ricordo della domenica in famiglia, il ricordo del profumo della semola quando si apre per la prima volta un pacco di pasta. Una passione che noi cerchiamo di tramandare da generazioni e che mai abbandoneremo".

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

11 febbraio 2022
Caricamento commenti in corso...

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia