… e il barbiere diventò unisex

In una sentenza il Tar Sicilia afferma che il parrucchiere può esercitare su entrambi i sessi

13 ottobre 2001
Da adesso il barbiere siciliano può fare la barba ai maschi e i riccioli alle donne indistintamente.

Lo ha deciso il Tar Sicilia con una sentenza che ha del rivoluzionario. Sino a ieri, infatti, i parrucchieri per uomo potevano curarsi solo degli uomini e i parrucchieri per donna solo delle donne.

Chi è in possesso di un'autorizzazione di parrucchiere può dunque esercitare l'attività per tutti e due i sessi, essendo unico il profilo professionale.

I giudici amministrativi, infatti, in applicazione della legge 1142 del '70, hanno sancito che "non necessita di autonoma autorizzazione l'esercizio di attività di parrucchiere per donna che si svolga in un esercizio già adibito ad attività di parrucchiere per uomo, in quanto l'autorizzazione rilasciata deve intendersi comprensiva dell'attività di parrucchiere per uomo e donna".

La sentenza (numero 1104 del 2001) è disponibile sul sito Internet.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

13 ottobre 2001

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia