''Atas-Obiettivo 1'' per la collaborazione fra le aziende siciliane e quelle australiane

Uno dei progetti più importanti della Regione Sicilia

18 luglio 2003
Trenta aziende siciliane e trenta aziende di origine siciliana ma americane (Florida, Illinois, Chicago e New York) e Australia, operanti nei settori marmifero, turistico, immobiliare, oreficeria, ottica, agroalimentare e del golf, si incontreranno a fine ottobre a Palermo per stringere accordi di collaborazione e di import-export, per realizzare insieme investimenti e joint-venture in Sicilia e per trasferire know-how nell'Isola, nel quadro del progetto "Creazione e potenziamento di una rete economico-commerciale tra il tessuto imprenditoriale siciliano e le realtà economiche degli italiani all'estero". Seguiranno missioni economiche nei rispettivi Paesi per la definizione degli aspetti tecnici.

L'iniziativa, risultata per punteggio e qualità il primo progetto in assoluto nella graduatoria regionale e il terzo in quella nazionale, è finanziata dal Ministero Affari Esteri-Direzione generale per gli Italiani all'estero, nell'ambito del Programma operativo nazionale "Atas-Obiettivo 1".

Fonte: Aise

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

18 luglio 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia