Al premio ''Sirena d'Oro di Sorrento'' l'olio d'oliva del Ragusano fa l'en plein

Il primo premio è andato all'Azienda agricola Savasta Vito Eurocantina

17 marzo 2003
E' stata la Sicilia, e in particolare la Provincia di Ragusa, la vera trionfatrice della prima edizione, del premio ''Sirena d'Oro di Sorrento'', concorso riservato agli oli extravergine di oliva Dop (Denominazione di origine protetta), con la vittoria di 4 premi su 9.

Oltre 100 gli oli partecipanti, provenienti da tutta Italia, e nove i premi in palio, quattro dei quali assegnati appunto ad aziende di Ragusa.

Addirittura monopolizzati i tre premi della sezione riservata agli oli ''fruttato intenso'', con tre aziende di Chiaramonte Gulfi ai primi tre posti.

Il primo premio è andato all'Azienda agricola Savasta Vito Eurocantina, davanti all'azienda Villa Ponte e al Frantoio Cutrera & C. In tutti e tre i casi si trattava di oli extravergine di oliva Dop Monti Iblei, sottozona Gulfi.
Altro trionfo ragusano nella sezione ''fruttato medio'', dove la giuria composta da 12 esperti assaggiatori ha assegnato il primo premio alla Cooperativa Olivicola Pagliarazzi di Modica per il suo olio extravergine di oliva Dop Monti Iblei, sottozona Frigintini.

La ''Sirena d' oro'' si è tenuta a Sorrento (Napoli), su iniziativa dell'Assessorato all' Agricoltura della Regione Campania e del Comune di Sorrento, con il patrocinio del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali ed in collaborazione con l'Associazione nazionale Città dell'Olio, la Provincia di Napoli, la Comunità Montana Monti Lattari/Penisola Sorrentina e l'associazione assaggiatori olio di oliva ''Oleum''.

Fonte: Ansa/Sicilia - Agricoltura

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

17 marzo 2003

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia