Capodanno disokkupato

A Termini Imerese con i cassintegrati si comincia l'anno davanti ai cancelli Fiat

31 dicembre 2002
A Termini Imerese il Capodanno si festeggia davanti ai cancelli della Fiat.

Spazio ai collegamenti satellitari e alla musica di alcuni gruppi locali ed artisti nazionali.

Sono gli ingredienti del Capodanno organizzato dalla Cgil di Palermo davanti allo stabilimento della Fiat di Termini Imerese, a pochi passi dalla tendopoli allestita dagli operai in cassa integrazione.

La manifestazione si svolgerà stasera e domani (1° gennaio) e sarà interamente ripresa dalle telecamere di ''Global Tv'', la televisione del movimento no global. Con la regia di Paolo Pietrangeli, ''Global Tv'' trasmetterà le immagini sul satellite sulla frequenza 11,178, su polarizzazione orizzontale symbol rate 27500 sec 3/4.

''Siamo in trattativa con alcune tv per riprodurre le immagini anche su terrestre - ha detto Pietrangeli - Abbiamo l'adesione di Tele Tirrena di Messina e aspettiamo altre risposte''.

Oltre a riprendere i concerti, ''Global Tv'' manderà in onda alcune interviste agli operai della Fiat e documenti dell' archivio audio-visivo del movimento operaio.

I concerti, gratuiti, cominceranno intorno alle 20.
Il 31 si esibiranno i gruppi locali Pop Rock, Cover Band, Baskaren, Landolina.

L'1 calcheranno il palco i 99Posse, i 24Grana e i Tinturia e sul maxischermo sarà visibile una performance registrata di Piero Pelù.

Alla manifestazione hanno aderito i comuni di Termini Imerese, Bolognetta, Cefala Diana, Marineo e Misilmeri.

Condividi, commenta, parla ai tuoi amici.

31 dicembre 2002

Ti potrebbero interessare anche

Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia
Registra la tua azienda su Guidasicilia